Bariseranews.it – Oltre la notizia

EMPORIOAMATO_ECOMMERCE_MANCHETTE
zona franca
migorusperfast
PUGLIASERA
LUNGAVITA
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

Finalmente in Puglia il via ai test rapidi di ultima generazione

157 Visite

Forse alla Regione Puglia si sono convinti di quello che sosteniamo da mesi e cioe’ che nella lotta al covid il primo alleato e’ il tampone, soprattutto per la scoperta di positivi asintomatici che in quanto tali, inconsapevolmente, veicolano la malattia.

E cosi la Regione Puglia con una delibera, ha autorizzato le Asl, gli ospedali e gli Irccs ad assicurare “l’utilizzo massivo dei test antigenici rapidi per Sars-CoV-2 con analizzatori automatici PoCT (Point of Care Testing) acquisiti dalla sezione Protezione civile di Puglia, atteso che gli stessi risultano, in base alle dichiarazioni del produttore, classificabili come test di terza o ultima generazione e in base a quanto previsto dalle recenti circolari del ministero della Salute sono utilizzabili in tutte le fattispecie e contesti di sanita’ pubblica”. Si tratta di test antigenici di ultima generazione e per questo ritenuti molto affidabili nei risultati, anche se il tampone molecolare resta il metodo piu’ attendibile.

In Puglia saranno utilizzati anche dalle Usca che, oltre ai compiti istituzionali, dovranno “garantire le attivita’ di sorveglianza sanitaria e di esecuzione dei test anche a domicilio”.

banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo