Bariseranews.it – Oltre la notizia

EMPORIOAMATO_ECOMMERCE_MANCHETTE
zona franca
migorusperfast
PUGLIASERA
LUNGAVITA
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

Torna Auteri! ll Bari richiama il tecnico per lo sprint finale

119 Visite

Il Bari e Gaetano Auteri si dicono ancora di sì. Dopo l’esonero di Massimo Carrera avvenuto in giornata, la società biancorossa ha richiamato il tecnico che ha guidato la squadra per le prime ventidue gare di campionato.

Il bilancio in termini di media punti conquistati in questa stagione vede Auteri nettamente più avanti rispetto all’ormai ex-tecnico lombardo. Quasi due punti per partita (1,91) per Auteri; meno di un punto e mezzo (1,38) per Carrera, che in dodici gare in due mesi e mezzo di lavoro ha conquistato solo 18 punti dei 36 disponibili. Troppo poco.

Virare nuovamente verso Auteri, esonerato subito dopo la sconfitta interna contro la Viterbese, permette alla squadra di non cominciare nuovamente da zero ma di riprendere un discorso interrotto per circa sessanta giorni.

Auteri ha pagato per risultati non eccezionali, ma sotto la sua guida il Bari teneva stretto a se il secondo posto alle spalle di una Ternana che si è poi rivelata inarrestabile.

Non sono stati solo i pochi punti conquistati a portare la società a optare per il secondo cambio in panchina in stagione, ma anche la piatta espressione calcistica emersa da febbraio in poi.

In dodici gare con Carrera il Bari ha anche segnato poco: sole dodici reti, una per partita. Con Auteri (sconfitto lo stesso numero di volte rispetto a Carrera, ma con dodici gare disputate in più) i gol per partita erano 1,72. L’Avellino, squadra che milita al secondo posto e che ha una difesa peggiore del Bari (32 reti subite contro le 30 dei biancorossi) viaggia a 1,52 gol per gara: 0,2 in meno rispetto al Bari di Auteri.

Il tecnico siciliano torna a Bari per cercare di riagguantare il terzo posto in classifica e, soprattutto, per intraprendere al meglio l’unica via rimasta ai biancorossi per la promozione in B: i playoff.

banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo