Bariseranews.it – Oltre la notizia

Il consigliere Melchiorre chiede la riapertura dei mercati in sicurezza

200 Visite

Con un post pubblico sul suo profilo facebook, il capogruppo di Fratelli d’Italia al Comune di Bari chiede la riapertura in sicurezza dei mercati.

“Aiutiamo gli ambulanti con immediati ristori e apriamo i mercati con l’adozione di un piano di sicurezza per regolare gli accessi. Dopo le numerose proteste e, a seguito di incontri con diversi rappresentanti di ambulanti, chiediamo la riapertura dei mercati all’aperto in sicurezza contingentando l’ingresso anche con il supporto degli agenti della polizia municipale, oltre che immediati ristori per il periodo di chiusura imposto dalla zona rossa.

La situazione del commercio su area pubblica è ormai allo stremo. Sono le uniche attività che non possono vendere prodotti di prima necessità. Inoltre, la cosa più assurda è che i mercati sono all’aperto, dove tutti concordano sul fatto che i contagi risultano molto più difficili. Se sono aperti i negozi di intimo, i fiorai ed i supermercati perché non riaprire i mercati?

Chiediamo, dunque, al Comune l’adozione di un piano di sicurezza finalizzato a regolare gli accessi alle aree mercatali, con percorsi separati, a evitare assembramenti e comunque nel rispetto dei protocolli di sicurezza”.

La zona rossa in cui permane la Puglia da un mese  non permette lo svolgimento regolare dei mercati. I commercianti sono allo stremo e più volte hanno protestato facendo presente le loro ragioni e lamentando la situazione non più sostenibile.

Gli ambulanti vendono prodotti di prima necessità e svolgono inoltre la loro attività all’ aperto, cosa che rende più difficile il contagio. Il consigliere quindi ha chiesto  al Comune l’adozione di un piano di sicurezza finalizzato a regolare gli accessi alle aree mercatali, con percorsi separati, a evitare assembramenti e comunque nel rispetto dei protocolli di sicurezza.

Mancano i ristori e nonostante i diversi incontri con i rappresentanti di categoria, ancora non  c’ è una soluzione concreta.

Promo