Bariseranews.it – Oltre la notizia

EMPORIOAMATO_ECOMMERCE_MANCHETTE
zona franca
migorusperfast
PUGLIASERA
LUNGAVITA
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

Atleti disabili, la Casa Fisdir Puglia è l’ultima sfida

205 Visite

Un aiuto per gli atleti disabili che praticano sport ad alto livello, targato Fisdir, la Federazione sportiva paralimpica cui il Cip – Comitato italiano paralimpico, ha demandato la gestione, l’organizzazione e lo sviluppo dell’attività sportiva per gli atleti con disabilità intellettiva e relazionale.
Nasce così Casa Fisdir Puglia, un progetto che punta a coinvolgere in modo diverso le aziende del territorio in qualità di «partner».
L’importanza sociale di Fisdir merita di essere aiutata: non è una federazione sportiva come le altre, ma è una grande famiglia composta da dirigenti, atleti e famiglie. E proprio come una famiglia, merita di avere una Casa.
“Non cerchiamo la sponsorizzazione classica. Cerchiamo amici disposti a conoscere la nostra famiglia. Cerchiamo aziende che possano sposare questo progetto sportivo – le parole del delegato
regionale Fisdir, Floriana de Vivo – In cambio offriamo l’amore e la gratitudine per aver risposto positivamente alla nostra chiamata. Ogni anno siamo impegnati in eventi sportivi, federali nazionali e internazionali e potremo far conoscere alle altre regioni le famiglie che abitano la nostra grande Casa”.

Un aiuto speciale. Per atleti che, come tutti, si allenano ogni giorni per guadagnarsi la medaglia della vita e la loro dignità in una società ancora poco pronta a questo mondo. In un momento speciale ed unico, dal punto di vista economico, sociale e sportivo.
“Abbiamo voglia di correre, abbiamo voglia di farci conoscere e di abbracciare le realtà del territorio. Lo sport è questo: tendere la mano al compagno, fare squadra all’interno dello spogliatoio.
A noi, piace dire, essere casa. Perché in una casa c’è amore”, chiude il delegato Fisdir Floriana de Vivo.
E in Casa Fisdir Puglia c’è tanto amore genuino che merita di essere conosciuto e valorizzato.

banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo