Bariseranews.it – Oltre la notizia

Johnson &Johnson, arrivate 730 fiale per oltre 3.600 dosi all’Istituto tumori

146 Visite

Oltre 700 fiale, per la precisione 730, per un totale di 3.650 dosi: è il primo carico di vaccini Johnson & Johnson consegnato questa mattina all’Istituto tumori “Giovanni Paolo II” di Bari, centro di stoccaggio dei vaccini anti Covid-19 per tutta la Asl di Bari. I vaccini, che, come è noto, saranno iniettanti in monodose, in quanto non sarà necessario un richiamo, sono conservati ora nella farmacia dell’istituto oncologico barese, ad una temperatura compresa fra i 2° e gli 8°, in attesa di essere smistati nei centri vaccinali della provincia.

Sono finalmente stati sbloccati i carichi giunti in Italia dopo che l’Ema, l’Agenzia europea del farmaco, ha dato il via libera sul farmaco non ritenuto pericoloso seppure al pari del siedi AstraZeneca siano stati valutati rarissime possibilità di effetti collaterali gravi tra cui casi di trombosi. Si tratta comunque di casi in numero altamente inferiore rispetto ai benefici che questo come tutti gli altri vaccini anti-covid che in questo momento vengono effettuati in Italia.

La distribuzione è partita dalle strutture della Difesa ai Pratica di Mare dove erano stoccati, su indicazione del commissario straordinario generale Francesco Paolo Figliuolo che domani, 23 aprile, sarà a Bari. https://bariseranews.it/2021/04/21/puglia-arrivano-le-prime-12mila-dosi-del-vaccino-johnsonjohnson/

Promo