Bariseranews.it – Oltre la notizia

Medici baresi in rivolta denunciano la Asl e minacciano di uscire dal piano vaccinale

179 Visite

i medici di medicina generale del barese sono in rivolta e minacciano di uscire dal piano vaccinale dopo aver appreso nella serata di ieri dalla ASL di Bari che i 12000 vaccini Pfeizer arrivati mercoledì e destinati alla medicina generale non verranno distribuiti ai medici di famiglia, ma usati negli Hub per la somministrazione ai cittadini della fascia di età fra i 70 ei 79 anni. A giudizio dei Medici e di Nicola Calabrese segretario della Fmmg barese vengono così minati i diritti dei più deboli e viene minato alla base il rapporto di fiducia tra medici e pazienti. Quelle fiale Pfeizer sarebbero state usati dai medici per vaccinare pazienti che sulla carta hanno la priorità assoluta perché considerati estremamente vulnerabili. Domani sabato è prevista sul web una manifestazione di protesta a livello regionale cui parteciperà anche il presidente dell’Ordine nazionale Filippo Anelli su questo argomento, manifestazione che si preannuncia caldissima.

Promo