Bariseranews.it – Oltre la notizia

EMPORIOAMATO_ECOMMERCE_MANCHETTE
zona franca
migorusperfast
PUGLIASERA
LUNGAVITA
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

La pantera? Forse è un serval, grosso felino selvatico

129 Visite

E se la famigerata pantera fosse in realtà un serval, grosso felino africano selvatico non pericoloso per l’uomo, con tanto di cuccioli?

E’ l’ipotesi sulla quale stanno lavorando i carabinieri forestali dopo l’ultimo avvistamento, tra il quartiere San Paolo e l’aeroporto, che sarebbe stato documentato grazie all’utilizzo di un drone, con tanto di incontro ravvicinato.

I condizionali sono d’obbligo perché le certezze, come sempre, sono poche. Come le conferme ufficiali. Il serval, una specie protetta la cui commercializzazione è vietata, si nutre di volatoli e roditori e trascorre molto tempo nella tana, soprattutto se ha cuccioli al seguito come sarebbe stato documentato. Le ricerche comunque continuano in una zona ben delimitata. L’obiettivo è catturare e mettere in sicurezza il felino e i cuccioli.

banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo