Slider
Slider
Slider

Inceneritore Newo, sette sindaci dicono no

56 Visite

Inceneritore Newo: sette sindaci prendono carte e penna ed esprimono il loro No. Lo fanno con una nota congiunta firmata dai primi cittadini di Modugno (Nicola Bonasia), Binetto (Vito Bozzi), Bitetto (Fiorenza Pascazio), Bitritto (Giuseppe Giulitto), Giovinazzo (Tommaso De Palma), Palo del Colle (Tommaso Amendolara) e Sannicandro (Giuseppe Giannone): “Accogliamo con grande soddisfazione le dichiarazioni del sindaco di Bari, Antonio Decaro, in merito alla vicenda “ Impianto Newo Spa ”, con le quali esprime la ferma contrarietà all’insediamento nel proprio territorio comunale di un inceneritore . Sin dall’inizio, abbiamo espresso con determinazione il nostro No a quel progetto, dando voce alle migliaia di cittadini delle nostre comunità. L’Aro Ba/2 è stato il primo a partire con la raccolta differenziata ed è tuttora uno dei più virtuosi dell’ intera Puglia, con percentuali complessive superiori al 7 5 % di raccolta differenziata”.

I sindaci continuano: “Siamo pronti a combattere fino alla fine, accanto al Comune di Bari, in tutte le sedi, affinché i nostri territori non siano ulteriormente minacciati dall’ attivazione di impianti non desiderati che , come in questo caso, rischiano di generare effetti gravosi per la salute dei nostri concittadini . Pertanto chiediamo con forza al Governo regionale di esprimersi sulla questione e di mantenere la decisione concordata con i sindaci durante l’ incontro di qualche anno fa , nel novembre 2018 , quando si convenne che l’ impianto Newo sarebbe stato stralciato dal nuovo Piano rRegionale dei rifiuti e che le comunità sarebbero state ascoltate”.

Slider

Promo

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com