Bariseranews.it – Oltre la notizia

EMPORIOAMATO_ECOMMERCE_MANCHETTE
zona franca
migorusperfast
PUGLIASERA
LUNGAVITA
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

All’ Università di Bari si parla del rapporto fra il cibo e i 65enni

91 Visite

Seconda edizione dell’Eit food consumer engagement lab, dove cibo e innovazione si incontrano per aiutare le aziende a sviluppare nuovi prodotti da immettere sul mercato partendo dai consumatori over 65 che si metteranno alla prova in laboratori di co-progettazione.

La project manager Barbara De Ruggieri, spiega che “l’ente europeo che promuove l’innovazione nell’agroalimentare mette sempre al centro i consumatori e anche quest’anno l’Università degli studi di Bari, coordinata dall’Università di Varsavia, organizzerà un laboratorio innovativo composto da tre sessioni online della durata di circa due ore ciascuna che si svolgeranno nel mese di maggio, durante le quali dieci consumatori di età superiore ai 65 anni avranno l’opportunità di parlare di cibo, preparazione dei pasti, abitudini alimentari, condividere le loro esperienze con altri appassionati di cucina, oltre che partecipare ad esercizi creativi in una ricerca qualitativa sui consumi che sarà divulgata attraverso una ulteriore sessione online con le aziende alimentari locali nel mese di settembre.

I consumatori sono stati selezionati tra i partecipanti della scorsa edizione che hanno in maniera sorprendente ed entusiasmante lavorato insieme per ideare un nuovo prodotto da forno che la Vallefiorita, azienda partner del progetto 2020, ha appena immesso sul mercato: il carrubo snack, combinazione di ingredienti tradizionali in un alimento che consente una riduzione dell’apporto glicemico e, allo stesso tempo, garantisce un alto contenuto di fibre e proteine.

L’allontanamento sociale forzato dovuto alla pandemia di Covid-19 ha cambiato molte vite e gli anziani sono uno dei gruppi più vulnerabili per l’impatto sociale negativo dei lockdown e dell’isolamento. I consumer engagement lab online rappresentano quindi uno spazio per gli anziani per rimanere attivi, creativi e incontrare nuove persone pur rimanendo a casa. I consumatori che hanno preso parte al progetto nel 2021 hanno stretto nuove amicizie, raccolto ispirazione per nuove pratiche di consumo e culinarie e sono pronti a ripartire con la nuova sfida del 2021.

banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo