Bariseranews.it – Oltre la notizia

La Divella dona pasta e biscotti per le famiglie bisognose e l’Esercito li consegna

143 Visite


Venerdì 7 maggio, alle 10, in piazza dell’Odegitria nel cuore della città vecchia, alla presenza del sindaco Antonio Decaro, avrà luogo una donazione straordinaria di pasta e biscotti su iniziativa della Divella una delle aziende leader per la produzione di pasta nel mondo.

Simbolica la data scelta per l’evento. I generi alimentari saranno infatti donati in occasione di una delle giornate dedicate al patrono di Bari San Nicola, in onore dei festeggiamenti relativi alla sagra di maggio seppur in tono minore a causa della emergenza sanitaria tutt’ora in corso. Questa manifestazione infatti anticiperà l’unico evento dedicato alla traslazione delle reliquie del Santo in programma la sera alle 21.20 sul sagrato della Basilica.

Determinante la collaborazione con l’Esercito, in particolare con i militari della Brigata Pinerolo guidati dal generale Giovanni Gagliano. Per l’occasione, così come già accaduto nelle precedenti manifestazioni di solidarietà sul territorio locale e nazionale, saranno messi a disposizione automezzi militari idonei al trasporto del materiale e personale che si occuperà della consegna della merce. Pasta e biscotti per un totale di 5 quintali di derrate saranno donati al parroco della Cattedrale nonché responsabile dell’Ufficio diocesano per la Pastorale della famiglia Francesco Lanzolla oltre a numerose confezioni di taralli messe a disposizione dall’azienda Il Grano d’oro di Puglia. Parte della merce sarà consegnata alle numerose famiglie in difficoltà; la restante sarà destinata alle scorte della mensa che quotidianamente gestisce Lanzolla.

“Questo evento conferma l’ormai solida cooperazione tra la Divella e l’Esercito – sottolinea Fabio Divella responsabile divisione pasta Divella – in un contesto storico come quello che stiamo vivendo che dimostra quanto sia fondamentale la coesione per combattere un feroce nemico che continua purtroppo a nuocere vittime. La pandemia ha tolto la dignità a tante famiglie facendole piombare in una spirale di dolore, sofferenza e povertà. Il nostro compito è cercare di sostenere questi nuclei familiari donando un sorriso e la speranza di un futuro decisamente migliore. Proviamo a riscaldare i cuori di grandi e piccini non solo con la pasta ma anche con i biscotti festeggiando insieme il nostro patrono”.

“Ancora una volta – dichiara il sindaco di Bari Antonio Decaro – un’azienda leader nel settore del nostro territorio è stata capace di dedicare un’attenzione speciale alle tante persone e famiglie in difficoltà, in un momento così complesso. Gesti come questo non solo dimostrano concretamente la vicinanza del mondo imprenditoriale pugliese alla propria terra ma rende la nostra comunità più coesa e più forte rispetto al futuro. Per questo da sindaco, e a nome dell’amministrazione comunale, desidero ringraziare l’azienda Divella, che in questo modo contribuisce ad alleviare le preoccupazioni di chi sta pagando un prezzo troppo alto in questo periodo, e l’Esercito, sempre pronto a tendere una mano al proprio Paese nelle situazioni più difficili. Mi auguro che esempi di questo genere possano moltiplicarsi e generarne altri, in modo che coloro che hanno più risorse le mettano a disposizione di chi ne ha meno”.

Promo