Bariseranews.it – Oltre la notizia

Slider
Slider
Slider
Amianto quartiere Marconi

Amianto trattato come un rifiuto ordinario. Sequestrato immobile nel quartiere Marconi

111 Visite

Amianto trattato come un rifiuto ordinario invece che con tutte le dovute cautele. Succede nel quartiere Marconi dove gli agenti della Polizia locale hanno posto sotto sequestro uno stabile in cui si stavano svolgendo lavori di demolizione.

Arrivati sul posto, gli agenti hanno accertato la presenza di tutti i regolari permessi rilasciati per poter procedere con la demolizione dell’immobile e poi con la successiva ricostruzione. Tuttavia, dopo un più accurato sopralluogo, hanno dovuto sospendere i lavori a causa della presenza di alcune tubature in amianto nelle pertinenze dell’edificio. Tubature che, visto il materiale, hanno bisogno di essere smaltite con cura, soprattutto in fase di frantumazione, per evitare il rilascio di sostanze tossiche. Non solo, la parte terminale di una canna fumaria, anch’essa in amianto, era già stata frammentata senza alcun accorgimento.

In attesa di conoscere i risultati delle analisi di laboratorio che nei prossimi giorni verranno effettuate sui detriti raccolti nell’edificio, quest’ultimo è stato posto sotto sequestro e le due persone individuate come responsabili dei lavori in corso sono state segnalate all’autorità giudiziaria.

Slider

Promo