Bariseranews.it – Oltre la notizia

Nel nome di Antonella, donati i suoi libri

202 Visite

Nell’ambito dell’iniziativa “ Maggio in biblioteca”, martedì 11 maggio alle 17, si terrà un suggestivo e toccante appuntamento denominato “Con i libri di Antonella”. Saranno infatti donati alla Biblioteca dei ragazzi(e) dei libri di Antonella Diacono a cura di Angela e Domenico Diacono dell’ associazione  “ Anto Paninabella OdV”. La partecipazione all’iniziativa è aperta a piccoli gruppi su prenotazione tramite mail: biblioteca@progetto citta.org

L’organizzazione di volontariato  è nata nel ricordo di Antonella, suicida a 13 anni e si prefigge di  combattere perché tragedie come queste non si ripetano.  Per chi volesse saperne di più: https://www.paninabella.org/cosa-facciamo

La testimonianza di Domenico Diacono e Angela Albanese.

“I libri che ha letto Antonella erano nella sua stanza da più di tre anni. Quasi 200 libri. Tanti non ci sono più, sono spariti i giornalini e quelli di quando era piccolina, ma quelli degli ultimi anni erano li, tenuti con molta cura.

Noi tre non avremmo mai potuto leggerli, e conservarli per qualche ipotetica discendenza…beh, si capisce che è un pensiero per noi piuttosto complicato.

Così abbiamo deciso di farli tornare in circolo. Quando abbiamo chiesto in giro consigli su come usarli ci è stata suggerita dal Csv San Nicola questa possibilità, di farli rimanere tutti insieme, in un luogo che Anto conosceva bene, e di cogliere l’occasione per parlare ancora di Anto e di Paninabella. E chissà che a qualcuno non venga l’idea di seguirci!

Devo dire che fino a quando non li abbiamo presi per catalogarli e timbrarli non avevamo capito quanto averli tra le mani ci avrebbe riportato a lei.

Sfogliandoli e guardando le copertine, con draghi, e principesse, ed investigatori, ci è sembrato di entrare ancora nel suo mondo, di sentire il suo entusiasmo quando in libreria appariva l’ultima pubblicazione della sua serie preferita, di vedere i suoi occhi brillare quando riemergeva dalle pagine del suo ultimo libro”.

Scrive Carlos Ruiz Zafon:

“Ogni libro possiede un’anima, l’anima di chi l’ha scritto e di coloro che lo hanno letto, di chi ha vissuto e di chi ha sognato grazie ad esso.”

Ci piace molto l’idea di far vivere ancora i suoi libri, prima che il tempo li renda inutilizzabili, e attraverso di loro far vivere ancora, in un certo senso, anche lei. Qualcuno a cui siamo più legati rimarrà però nella sua stanza.

Siamo sicuri che Anto sarebbe stata felicissima di essere accolta nella Biblioteca dei ragazzi-e Bari, Grazie!”.

Riprendono quindi gli incontri nel giardino anche con questa nuova bella iniziativa. Letture ed eventi rigorosamente a piccoli gruppi su prenotazione per riprendere in sicurezza le belle abitudine di un tempo.

Il 18 maggio poi, sempre alle 17, ci sarà l’iniziativa:  “Aiutaci a crescere. Regalaci un libro. Saranno consegnati dei libri alle biblioteche scolastiche aderenti all’iniziativa promossa dalle librerie Giunti al punto.

Nei giorni 13, 20 e 27 maggio sono previste letture ad alta voce in giardino per bambini/e e famiglie dai 3 ai 6 anni. L’iniziativa  denominata:” L’amor.. che move il sole e le altre stelle”.

                                            Paola Copertino

Promo