Bariseranews.it – Oltre la notizia

logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

Brigata Pinerolo, il generale Antoci nuovo comandante

210 Visite

Si è svolta alla presenza del comandante della Divisione “Acqui”, generale Nicola Terzano, la cerimonia di avvicendamento al comando della Brigata “Pinerolo” tra il generale Giovanni Gagliano, cedente, e il generale Luciano Antoci, subentrante. Il generale Gagliano, dunque, va via, con un pizzico di velata malinconia. Perchè la Puglia e i pugliesi lasciano sempre il segno. Soprattutto dopo 20 mesi trascorsi senza un attimo di sosta. L’alto ufficiale lascia il comando della Brigata al termine di un’intensa attività operativa, addestrativa e di supporto al contrasto della pandemia da Sars – Cov 2. In particolare, durante i 20 mesi appena trascorsi di comando, la Grande unità è stata impiegata sul territorio nazionale fornendo il suo contributo in vari campi, incrementando il supporto alle forze di Polizia nel contesto dell’operazione Strade Sicure, fornendo supporto logistico alla Protezione civile di Puglia e Basilicata per il trasporto dei dispositivi di protezione individuale, costituendo punti per l’effettuazione dei tamponi Covid nel contesto dell’operazione Igea e supportando con varie iniziative le realtà assistenziali del territorio pugliese.

Inoltre, anche in quest’ultimo periodo, sono continuate le attività connesse con il progetto di ammodernamento tecnologico dell’Esercito denominato Network enabled capability, progetto in cui la “Pinerolo” è protagonista con il compito di sperimentare i materiali di nuova introduzione in servizio e di valutarne i vantaggi operativi.

Seppur in un contesto complesso, la Brigata ha svolto nel giugno 2020 la Sessione di integrazione operativa (Sio) 2020 e a seguire, nel mese di ottobre, l’importante esercitazione bilaterale “Steel Storm” tra gli eserciti di Italia e Qatar.

Il comandante della Divisione “Acqui” ha evidenziato nel suo intervento gli importanti risultati conseguiti dalla Brigata, riconoscendo il grande impegno e la professionalità espressa da tutto il personale e dai comandanti ai vari livelli, e sottolineando l’importanza dell’addestramento che, unito alla motivazione e al senso di appartenenza, sono gli elementi essenziali per operare efficacemente negli scenari attuali. In conclusione del suo intervento, il generale Terzano ha ringraziato il comandante cedente per l’impegno messo in campo e lo spirito collaborativo assicurato in ogni circostanza.

Il generale Gagliano lascia il comando per ricoprire un prestigioso incarico a Roma. Il generale Luciano Antoci assume il comando dopo aver svolto un importante incarico in un contesto multinazionale in Libano. Trova una Brigata moderna ed efficiente, pronta a recitare sempre il ruolo di protagonista per svolgere al meglio qualsiasi compito.

Alla cerimonia hanno partecipato, tra gli altri, il presidente della Regione, Michele Emiliano, il prefetto di Bari, Antonia Bellomo, l’assessore Carla Palone in rappresentanza del sindaco Decaro, il generale Aurelio Colagrande, comandate Scuole-Terza Regione aerea.

banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo