Bariseranews.it – Oltre la notizia

Skatepark, panchina spostata per fare acrobazie. L’ira di Petruzzelli: “Perché?”

155 Visite

Un’accorata presa di posizione, contro chi si è divertito a spostare una panchina, all’interno dello skatepark sottostante il ponte Adriatico, per utilizzarla per le proprie acrobazie.

L’assessore allo Sport del Comune di Bari Pietro Petruzzelli ha voluto stigmatizzare, con un post pubblicato sulla propria pagina Facebook, comportamenti come questo, che costringono l’amministrazione ad uno sperpero di tempo e denaro.

Nel messaggio condiviso dall’esponente del Pd sul web si legge: “Eccola nuovamente al centro dello skatepark! Alcuni idioti si sono nuovamente divertiti a prendere una panchina (pesantissima) e a spostarla dentro lo skatepark sotto il ponte Adriatico. Evidentemente hanno ritenuto che tutte le rampe che ci sono non siano sufficienti e per i loro trick utilizzano una panchina posizionata esattamente al centro. Poco importa se qualche ragazza o ragazzo meno esperto ci va a sbattere. Senza considerare che quelle rampe sono state progettate anche per “incrociare le linee” ad hip da una parte all’altra e con una panchina al centro può essere molto pericoloso, anzi non si può fare.”

Lo sfogo di Petruzzelli prosegue: “Ma dico io, stiamo realizzando, come mai è stato fatto in passato, tantissimi spazi destinati allo sport, li attrezziamo in maniera da utilizzarli in totale sicurezza, li rendiamo disponibili, che bisogno avete di fare un gesto del genere? Capisco che ripristinare le panchine ha significato ultimamente iniziare a tornare alla normalità, ma forse vi siete confusi con le panchine del lungomare. Stamattina, grazie all’intervento degli operatori della Multiservizi, abbiamo spostato la panchina e l’abbiamo ancorata al pavimento. Speriamo non venga nuovamente spostata. Aiutatemi a spargere la voce per favore.”

Promo