Bariseranews.it – Oltre la notizia

La riflessione quotidiana di Monsignor Francesco Savino

147 Visite

CAFFÈ SPIRITUALE
LUNEDÌ, 24 MAGGIO 2021
BEATA VERGINE MARIA, MADRE DELLA CHIESA
– MEMORIA
====☕️====

            —–•••—–

«I discepoli erano concordi
nella preghiera, insieme a Maria, la Madre di Gesù.» (At 1,14)

✠ Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

VANGELO
Ecco tuo figlio! Ecco tua madre!
✠ Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 19,25-34).
In quel tempo, stavano presso la croce di Gesù sua madre, la sorella di sua madre, Maria madre di Clèopa e Maria di Màgdala.
Gesù allora, vedendo la madre e accanto a lei il discepolo che egli amava, disse alla madre: «Donna, ecco tuo figlio!». Poi disse al discepolo: «Ecco tua madre!». E da quell’ora il discepolo l’accolse con sé.
Dopo questo, Gesù, sapendo che ormai tutto era compiuto, affinché si compisse la Scrittura, disse: «Ho sete». Vi era lì un vaso pieno di aceto; posero perciò una spugna, imbevuta di aceto, in cima a una canna e gliela accostarono alla bocca. Dopo aver preso l’aceto, Gesù disse: «È compiuto!». E, chinato il capo, consegnò lo spirito.
Era il giorno della Parasceve e i Giudei, perché i corpi non rimanessero sulla croce durante il sabato – era infatti un giorno solenne quel sabato –, chiesero a Pilato che fossero spezzate loro le gambe e fossero portati via. Vennero dunque i soldati e spezzarono le gambe all’uno e all’altro che erano stati crocifissi insieme con lui. Venuti però da Gesù, vedendo che era già morto, non gli spezzarono le gambe, ma uno dei soldati con una lancia gli colpì il fianco, e subito ne uscì sangue e acqua.

MEDITAZIONE
San Luigi Maria Grignion de Montfort [(1673-1716)
predicatore, fondatore di comunità religiose],
Trattato della vera devozione alla Santa Vergine, § 214

Maria, sostegno per portare la croce

La devozione mariale è la strada privilegiata per arrivare all’unione con nostro Signore, che poi è la perfezione del cristiano; è la strada che Gesù Cristo ha fatto nel venire a noi, ed in cui non c’è ostacolo per arrivare a lui.
In verità si può arrivare all’unione con Dio attraverso altre strade; ma si passerà per molte più croci, morti particolari e con molte più difficoltà, che non supereremo facilmente. Occorrerà passare per notti oscure, lotte e agonie strane, montagne scoscese, spine molto penose e deserti terribili. Mentre sulla strada di Maria si va dolcemente e più tranquillamente.
Certo, vi troviamo anche grandi lotte da combattere e difficoltà da superare; ma questa buona Madre e Maestra si fa così presente e vicina ai suoi servitori per illuminarli nelle tenebre, per aiutarli nei dubbi, per confortarli nelle paure, per sostenerli nelle lotte e nelle difficoltà, che in verità questa strada verginale per trovare Gesù è un cammino di rose e miele in confronto agli altri.

PADRE NOSTRO…

ORAZIONE
Dio, Padre di misericordia,
il tuo Figlio unigenito, morente sulla croce,
ci ha donato la sua stessa Madre,
la beata Vergine Maria, come nostra Madre;
concedi che la tua Chiesa, sorretta dal suo amore,
sia sempre più feconda nello Spirito,
esulti per la santità dei suoi figli
e raccolga nel suo grembo l’intera famiglia degli uomini. Per Cristo nostro Signore. Amen.

✠ Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male e ci conduca alla vita eterna. Amen.

         **************

Dall’alto della croce,
Gesù disse al discepolo amato: «Ecco tua madre!». (Cf. Gv 19, 26-27)
In Cristo Risorto, nostra unica Speranza, Via, Verità e Vita, sia benedetta questa giornata.

  • don Francesco

Promo