Bariseranews.it – Oltre la notizia

logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

“AC -Affido Culturale”, oggi la presentazione del progetto destinato ai minori in difficoltà

88 Visite

Saranno Ines Pierucci, Francesca Bottalico e Paola Romano, rispettivamente assessori comunali alle Culture, al Welfare, ed alle Politiche educative e giovanili, a presentare, oggi pomeriggio alle 16.30 sul palco del teatro Kismet, il progetto “AC – Affido culturale”, patrocinato dal Comune di Bari e gestito congiuntamente dalla Fondazione S.A.T. (Spettacolo, Arte, Territorio) e dalla cooperativa Kismet.

L’iniziativa, a carattere nazionale, è stata selezionata dall’osservatorio “Con i bambini” e contemplata nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Coinvolgerà, oltre al capoluogo pugliese, anche realtà cittadine di Modena, Napoli e Roma.

L’idea di base è quella di consentire a minori che vivano condizioni di disagio sociale di accedere a luoghi di cultura come cinema, musei o librerie. E di farlo attraverso alcuni nuclei familiari che si rendano disponibili ad accompagnare questi bambini in tali occasioni.

Queste cosiddette “famiglie-risorsa” sono chiamate a stringere con i destinatari ed i loro genitori un vero e proprio patto educativo, promosso, monitorato e garantito dall’istituto scolastico di provenienza del minorenne interessato. Per pagare i biglietti d’accesso alle attività culturali, ad ogni famiglia viene consentito di utilizzare una app ed una moneta virtuale solidale, chiamata “e-ducati”.

A Bari, i partner del progetto sono il centro servizi per famiglie accoglienti Mama Happy, che si occupa di mettere in relazione le persone coinvolte tra loro, informandole nel merito delle possibili opportunità che vengono offerte. Al momento, sono due le scuole che hanno aderito all’iniziativa, sul territorio comunale: gli istituti comprensivi Don Lorenzo Milani e Umberto I – San Nicola.

banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo