Bariseranews.it – Oltre la notizia

Slider
Slider
Slider

Emiliano: Puglia e Russia più vicine, da venerdì riattivato il Mosca-Bari

115 Visite

Fare business, creare nuove sinergie, aprire nuove opportunità di scambi e investimenti. Lo Spief di San Pietroburgo, forum economico internazionale tra i più importanti al mondo, rappresenta questo per le imprese pugliesi e per l’intera regione, ancor di più in questa edizione 2021 nella quale la Puglia è ospite d’onore. E arriva subito da Michele Emiliano il primo risultato: da venerdì, via alla riattivazione del volo diretto Mosca-Bari.

“Dal prossimo 4 giugno – spiega la Regione in una nota – la compagnia russa “S7 Airlines” ripristinerà il volo di linea tra Bari e Mosca. Il collegamento avrà inizialmente una frequenza settimanale, ogni venerdì, e verrà operato con un aeromobile B737-800. La ripresa del volo diretto assume un valore strategico per il consolidamento degli storici rapporti che legano la Puglia con la Russia e coincide con un allentamento della morsa dell’emergenza pandemica che aveva portato alla sua sospensione. Nel periodo pre Covid i voli su Mosca avevano registrato eccellenti risultati: in un solo anno di attività, oltre a un incremento delle frequenze e del traffico passeggeri, si erano determinate le condizioni perché sulla destinazione Mosca, oltre a S7, si aggiungesse il vettore Pobeda (gruppo Aeroflot). Un successo testimoniato dai dati di traffico registrati nel 2019, con oltre 52mila passeggeri trasportati”.

Per il governatore, intervistato dalla tv di Stato russa “su quel volo viaggeranno i turisti insieme a tante occasioni di business, investimenti e scambi per il nostro territorio”. I numeri della precedente edizione dello Spief, nel 2019, danno l’idea della portata dell’evento: 19mila delegati provenienti da 145 Paesi, 230 eventi tematici organizzati e 5mila giornalisti accreditati.

Slider

Promo