Bariseranews.it – Oltre la notizia

EMPORIOAMATO_ECOMMERCE_MANCHETTE
zona franca
migorusperfast
PUGLIASERA
LUNGAVITA
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

La riflessione quotidiana di Monsignor Francesco Savino

93 Visite

CAFFÈ SPIRITUALE
SABATO, 12 GIUGNO 2021
CUORE IMMACOLATO DELLA BEATA VERGINE MARIA – MEMORIA
====☕️====

            —–•••—–

«Esulterà il mio cuore nella tua salvezza,
canterò al Signore,
che mi ha beneficato.» (Sal 12,6)

✠ Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

VANGELO
Tuo padre e io, angosciati, ti cercavamo.
✠ Dal Vangelo secondo Luca
(Lc 2,41-51).
I genitori di Gesù si recavano ogni anno a Gerusalemme per la festa di Pasqua. Quando egli ebbe dodici anni, vi salirono secondo la consuetudine della festa. Ma, trascorsi i giorni, mentre riprendevano la via del ritorno, il fanciullo Gesù rimase a Gerusalemme, senza che i genitori se ne accorgessero. Credendo che egli fosse nella comitiva, fecero una giornata di viaggio, e poi si misero a cercarlo tra i parenti e i conoscenti; non avendolo trovato, tornarono in cerca di lui a Gerusalemme.
Dopo tre giorni lo trovarono nel tempio, seduto in mezzo ai maestri, mentre li ascoltava e li interrogava. E tutti quelli che l’udivano erano pieni di stupore per la sua intelligenza e le sue risposte.
Al vederlo restarono stupiti, e sua madre gli disse: «Figlio, perché ci hai fatto questo? Ecco, tuo padre e io, angosciati, ti cercavamo». Ed egli rispose loro: «Perché mi cercavate? Non sapevate che io devo occuparmi delle cose del Padre mio?». Ma essi non compresero ciò che aveva detto loro.
Scese dunque con loro e venne a Nàzaret e stava loro sottomesso. Sua madre custodiva tutte queste cose nel suo cuore.

MEDITAZIONE
Sant’Amedeo di Losanna (1108-1159)
monaco cistercense, poi vescovo
Omelie 4; SC 72, 131

« Sua madre serbava tutte queste cose nel suo cuore »

Spesso, secondo me, dimenticando di mangiare e di bere, Maria vegliava per pensare a Cristo, per vedere Cristo nella sua carne, lei che ardeva di amore per lui, che amava appassionatamente servirlo. Spesso, faceva ciò che canta il Cantico dei cantici: « Io dormo ma il mio cuore veglia » (Ct 5,2). Continuava durante il riposo a sognare Colui che occupava i suoi pensieri durante il giorno. Sia che lei vegliasse, sia che riposasse nella pace, viveva sempre in lui, occupata da lui.
Dov’era il suo tesoro, era anche il suo cuore (Mt 6,21); dov’era la sua gloria, era anche il suo spirito. Amava colui che era il suo Signore e suo Figlio, con tutto il cuore, con tutta l’anima e con tutte le forze (Mt 22,37). Vedeva con gli occhi, toccava con le mani il Verbo della Vita (1 Gv 1,1). Beata Maria a cui fu dato di abbracciare colui che abbraccia e nutre ogni cosa! Beata colei che ha portato colui che porta l’universo (Eb 1,3), colei che ha allattato un Figlio che fa vivere e nutre lei e tutti gli esseri del mondo (Sal 144,15).
Ha abbracciato il suo collo colui che è la Sapienza del Padre, fra le sue braccia si è seduto colui che è la Forza che mette tutto in movimento. Si è riposato sul suo seno materno, colui che è il riposo delle anime (Mt 11,29). Con quale mitezza la teneva nelle sue mani, la guardava tranquillamente, colui che gli angeli desiderano contemplare (1 Pt 1,12), e con quale dolcezza la chiamava, colui che ogni essere invoca nel bisogno. Piena dello Spirito Santo, lo stringeva sul suo cuore…; non si saziava di vedere né di sentire colui che « molti profeti e re hanno desiderato vedere, ma non lo videro » (Lc 10,24). Così Maria cresceva sempre di più nell’amore, e il suo spirito si applicava senza tregua alla contemplazione divina.

PADRE NOSTRO…

ORAZIONE
O Dio,
che hai preparato una degna dimora dello Spirito Santo
nel cuore della beata Vergine Maria,
per sua intercessione concedi a noi
di essere tempio vivo della tua gloria. Per Cristo nostro Signore. Amen.

✠ Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male e ci conduca alla vita eterna. Amen.

           ******

«Beata la Vergine Maria:
custodiva la parola di Dio,
meditandola nel suo cuore.»(Cfr. Lc 2,19)
In Cristo Gesù, nostra Speranza, Via, Verità e Vita, sia benedetta questa giornata.

  • don Francesco
banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo