Bariseranews.it – Oltre la notizia

Prosciolto maresciallo Cc da grave accusa, sotto inchiesta il superiore

553 Visite

F.P. sottufficiale dei Carabinieri della stazione di Monopoli era accusato di essersi fatto liquidare ore di lavoro straordinario in misura maggiore rispetto a quelle effettivamente svolte. Un’accusa non da poco per un militare che per antonomasia è tenuto a far rispettare la legge e non certamente a violarla.

Davanti al gip Paolo Fasoli, il sottufficiale ha però dimostrato, assistito dall’avvocato Antonio Maria La Scala di non essere a conoscenza delle ore in più liquidate e autorizzate dal suo superiore. Già, perché il superiore (peraltro ex comandante della Stazione) per giustificare l’indebita percezione avrebbe inserito il nominativo del sottoposto nei fogli di lavoro straordinario, all’insaputa dello stesso.

E’ così finita che mentre per F.P. il gip ha archiviato l’inchiesta, per il superiore presunto “infedele” la Procura militare ha richiesto il rinvio a giudizio.

Promo