Bariseranews.it – Oltre la notizia

Rubano le panchine per evitare i rumori di chi si siede e parla: denunciati in due a Poggiofranco

174 Visite

Fin dove può spingersi l’intolleranza verso gli altri? Il baccano ed i rumori esterni, infatti, talvolta suscitano polemiche ed urtano la sensibilità dei residenti, soprattutto in quelle zone ampiamente frequentate dalla movida. Ma situazioni simili possono riguardare anche il resto del capoluogo: da via Modugno, lo scorso 26 maggio, erano scomparse due panchine pubbliche installate sui marciapiedi dal Comune di Bari con l’uso di un flessibile per tranciare gli attacchi alla base. Oggi, dopo una puntuale attività di indagine, una squadra del Nucleo di polizia giudiziaria della Polizia locale ha ricostruito i fatti e le ha ritrovate nascoste in uno scantinato chiuso regolarmente con lucchetto ed inaccessibile a terzi di una palazzina del gruppo di case di edilizia pubblica.

SVILUPPI. Sono stati fortunatamente identificati i responsabili del gesto: due persone della zona, poi denunciate all’autorità giudiziaria in concorso per i reati di furto aggravato e danneggiamento di beni pubblici. La giustificazione? Si sentivano disturbati da persone estranee che, a loro giudizio, avrebbero alterato la quiete pubblica del vicinato. L’operazione di recupero è stata condotta dalla Bari Multiservizi e a breve le panchine saranno reinstallate nel luogo d’origine.

Promo