Bariseranews.it – Oltre la notizia

Agenti della Polstrada fanno i medici e salvano un uomo da un “boccone di traverso”

145 Visite

Quando si mangia bisogna stare attenti. Non bisogna parlare, bisogna masticare bene e bisogna dare piccoli morsi. Sono gli insegnamenti che diamo regolarmente ai nostri figli quando sono piccoli. Ma a volte, per caso, nonostante le attenzioni, il cibo va di traverso e se nessuno può aiutarci e non si è fortunati, si muore.

È questo quanto capitato qualche giorno fa ad un uomo in autostrada. La Polstrada di Trani ha salvato un 68enne all’interno dell’area di parcheggio “Monterotondo Est” di Canosa di Puglia, lungo l’Autostrada A/14 che stava soffocando a causa di un boccone. Dopo aver lasciato Bari, dove aveva fatto visita ad alcuni parenti, l’uomo insieme alla moglie stava rientrando a Frosinone. Durante la sosta è caduto a terra, mentre mangiava un panino. I presenti hanno subito chiamato il 113. Gli agenti gli hanno immediatamente praticato le manovre di disostruzione. Dopo un po’, sono riusciti a liberare le vie aree e lui ha ripreso a respirare. Poco dopo, è giunto sul posto il 118 che ha condotto l’uomo all’ospedale di Andria per accertamenti.

Dimesso qualche giorno dopo, la prima cosa che ha fatto il 68enne è stato raggiungere gli Uffici della Sottosezione Polizia Stradale di Trani per ringraziare i poliziotti.

Promo