Bariseranews.it – Oltre la notizia

Ultimi lavori nel parco Rossani: l’apertura è sempre più vicina

896 Visite

Il grande parco di fronte alla caserma Rossani è ormai alle battute finali, in vista della tanto agognata inaugurazione.

Da lunedì mattina gli operai sono al lavoro per il montaggio delle giostrine, sette in tutto, alcune delle quali si articolano in diversi moduli per permettere a più di bambini di giocare contemporaneamente e socializzare. In fase di completamento anche la zona dedicata alle attività sportive verso largo Sorrentino, dove si stanno installando gli attrezzi calistenici.
Per quanto riguarda invece gli arredi (tra cui panchine e cestini), la prima tranche arriverà dalla settimana prossima mentre la seconda è attesa entro fine luglio.
Il costo totale di questi interventi, il cui progetto esecutivo è stato approvato il 25 marzo, ammonta da contratto a 100mila euro circa.

Un’altra ottima notizia riguarda il prato, che a differenza delle prime scelte progettuali sarà notevolmente esteso, così da coprire anche le aiuole che oggi presentano il semplice terreno.
Sui circa 9mila metri quadri di superficie aggiuntiva, sono già iniziati i lavori di posa in opera dell’impianto di irrigazione, che dovrebbe essere operativo tra quattro settimane, per poi procedere con l’ampliamento del manto erboso e la piantumazione di ulteriori siepi.

Ultimo, ma non meno importante, il fattore sicurezza: nell’ambito dell’accordo quadro per l’implementazione e la manutenzione del sistema di videosorveglianza cittadino, saranno installate ben 18 telecamere nelle aree esterne dell’ex caserma, a vantaggio dei fruitori del parco e del futuro Polo bibliotecario regionale. La Giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo l’11 giugno, con previsione di realizzare i lavori prima di agosto.

«Purtroppo i mesi della pandemia hanno rallentato non poco le consegne e di conseguenza i lavori. Questo tempo però ci è servito per adottare le migliorie necessarie ad avere un parco che possa soddisfare le esigenze di tutti. – scrive il sindaco Antonio Decaro sui social – Mancano ancora piccoli interventi, ancora un po’ di pazienza, ma entro la fine dell’estate il nuovo parco si aprirà alla città. Magari con un concerto».

Promo