Bariseranews.it – Oltre la notizia

Nuove sale espositive al museo archeologico barese

85 Visite

Nella serata di mercoledì 30 giugno ha riaperto i battenti il museo archeologico di Santa Scolastica, con nuove sale espositive e con la mostra di arte contemporanea ” Le forme del desiderio”.

Il Museo archeologico di Santa Scolastica a Bari rivede la luce. Nuovi spazi riqualificati e un nuovo percorso museale che punta alla valorizzazione del prestigioso patrimonio archeologico del Museo, ripercorrendo, soprattutto attraverso l’artigianato vascolare, la storia e l’archeologia della Peucezia tra VI e III secolo a.C., e dei suoi rapporti con la Magna Grecia.

Per un mese, negli spazi riqualificati del Museo Archeologico di Santa Scolastica, conviveranno antico e contemporaneo perchè fino al 1 agosto si potrà ammirare la mostra di arte contemporanea “Forme del desiderio. Il racconto delle collezioni”.

Tra i reperti archeologici, postazioni video tematizzate accompagnano i visitatori in un percorso che racconta il collezionismo attraverso la video-arte, la danza, le interviste a collezionisti e intellettuali, il cinema, la musica, il design. Negli stessi spazi, una selezione di prestigiose opere d’arte prestate da alcuni collezionisti privati del territorio dialogano, con modalità innovative e sperimentali, con la collezione archeologica del Museo.

La mostra “Forme del desiderio” sarà visitabile fino al 1°agosto con i seguenti orari di apertura: dalle 10 alle 12 e dalle 19 alle 24.

Promo