Bariseranews.it – Oltre la notizia

Corruzione: arresti domiciliari per penalista barese

411 Visite

Il gip di Lecce Giulia Proto ha disposto gli arresti domiciliari per l’avvocato barese Giancarlo Chiariello, arrestato il 24 aprile per corruzione in atti giudiziari insieme all’ex gip di Bari Giuseppe De Benedictis. La decisione è stata presa in considerazione dell’attenuazione delle esigenze cautelari, considerato che Chiariello è stato sospeso in via cautelare dall’Ordine degli avvocati di Bari, dal quale aveva chiesto la cancellazione dopo l’arresto.

Secondo le ipotesi della Procura di Lecce, il penalista avrebbe pagato tangenti a De Benedictis, per ottenere provvedimenti favorevoli nei confronti di alcuni suoi assistiti. Durante l’interrogatorio di garanzia, Chiariello aveva parzialmente ammesso alcune dazioni di denaro.

(foto: lagazzettadelmezzogiorno)

Promo