Lavoro: Fdi Puglia a Brunetta, vigilare su selezioni Arpal

“Non possiamo che rivolgerci ancora una volta a lei per segnalarle come avviene il reclutamento del personale – dirigenti e non – nella Regione Puglia e nelle sue agenzie. A nostro avviso a totale spregio dei principi previsti per le assunzioni nella pubblica amministrazione”. E’ quanto scrive il Ignazio Zullo, capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale pugliese, in una inviata, a nome di tutto il gruppo regionale di Fdi, oggi al ministro alla Pubblica istruzione, Renato Brunetta, per chiedere un parere sulle modalità con le quali si è svolto il concorso Arpal.

“Abbiamo il sospetto – si legge in un passaggio della lettera – che vista l’articolazione del test e alcune domande davvero assurde, oltre al rischio di non ave scelto i migliori professionisti, c’è quello di aver fatto vincere quelli raccomandati, che magari per qualche artificio magico possono aver conosciuto prima le domande”. “Il nostro sospetto – aggiunge Zullo – si fonda sul fatto che la direzione generale dell’Arpal non è in mano a un tecnico ma a un politico leader di un movimento schierato con proprie liste a supporto di Michele Emiliano”.

News dal Network

Promo