Puglia Frames of Mind visitabile fino alla fine di agosto

Sul percorso della Muraglia in occasione del G2O è stata allestita una interessante mostra.

Inaugurata in occasione del G20, la mostra “Puglia Frames of Mind”, resterà aperta fino al 31 agosto sulla Muraglia di Bari.

L’ iniziativa è stata promossa dal Teatro Pubblico Pugliese e curata da Pugliapromozione e Phest, affronta il tema dei
luoghi e delle persone attraverso immagini che, spiegano gli organizzatori, “si collocano tra la fotografia documentaria, di marketing e l’arte contemporanea”.
Vediamo nei dettagli come è organizzata.
La collettiva è divisa in tre sezioni: PhEST, frutto delle residenze artistiche al festival della fotografia di Monopoli di tre fotografi internazionali che hanno lavorato su temi specifici con l’obiettivo di ripensare costantemente l’immaginario visuale del territorio pugliese; WeAreInPuglia, una raccolta di fotografie dell’archivio di Pugliapromozione sia di fotografi professionisti che della community di viaggiatori, e Notes from Puglia, con le illustrazioni realizzate da 22 giovani artisti dello Ied Roma che raccontano un fantastico viaggio attraverso il tacco d’Italia.
I tre autori di Phest, festival internazionale di fotografia e arte nato nel 2016 a Monopoli sono l’argentino Alejandro Chaskielberg, Piero Martinello e Roselena Ramistella.
Grazie ai i loro scatti vengono raccontati gli ulivi secolari -The walking Trees-, i pescatori – Neptune Gladiators- e i contadini di Puglia – Ground Control”.
La sesta edizione di PhEST si terrà a Monopoli dal 6 agosto all’1 novembre 2021. Per ulteriori dettagli:
www.phest.it.
La fotografia, un utile strumento per immortalare con immagini luoghi e territori. Un occasione per ammirare Bari da un osservatorio privilegiato.

News dal Network

Promo