Bariseranews.it – Oltre la notizia

Eugin inaugura un nuovo ambulatorio a Bari: sempre più vicini ai pazienti del Sud Italia

101 Visite
Eugin, uno dei principali gruppi specializzati in medicina della riproduzione in Europa, già presente in Puglia con il centro di Procreazione Medicalmente Assistita a Taranto, apre un nuovo ambulatorio di medicina della riproduzione a Bari.
Presso l’ambulatorio Eugin Bari verranno effettuati check-up completi per la diagnosi di infertilità, consulenze multidisciplinari con specialisti in ginecologia, andrologia, psicologia e nutrizione, monitoraggi dell’ovulazione e follow-up, in sinergia con Clinica Eugin Taranto per i trattamenti di Procreazione Medicalmente Assistita (PMA)
La Puglia e il Sud Italia registrano un costante incremento della richiesta di trattamenti di PMA: Eugin offre alle coppie tutti i trattamenti consentiti dalla legge italiana, secondo i migliori standard internazionali, senza dovere migrare fuori della propria regione o all’estero
 “Siamo già presenti in Puglia dal 2018 con Clinica Eugin Taranto – un centro di PMA di II livello – ma vogliamo offrire un servizio ancora più capillare ai nostri pazienti del Sud Italia, dove la richiesta in ambito di medicina della riproduzione è in continua crescita.” spiega il dottor Domenico Carone, Coordinatore Medico di Clinica Eugin Taranto e dell’ambulatorio Eugin Bari. “Mutati stili di vita influiscono infatti da un lato sulla fertilità delle coppie e, dall’altro, le spingono a procrastinare la genitorialità. Abbiamo inoltre registrato, dopo il primo lockdown dello scorso anno, un ulteriore incremento del ricorso a tutte le prestazioni in medicina della riproduzione. Per quanto concerne i trattamenti di procreazione medicalmente assistita omologa, con gameti della coppia, nel periodo giugno-dicembre 2020 abbiamo rilevato presso la nostra clinica un incremento del 33% rispetto allo stesso periodo 2019”.
L’incremento della richiesta di trattamenti di PMA nelle regioni del Sud Italia è confermato anche dai dati ufficiali dell’ultima relazione del Ministro della Salute Roberto Speranza al Parlamento sullo stato di attuazione della legge sulla procreazione medicalmente assistita, dalla quale emerge che i servizi offerti al Sud nell’ambito della PMA faticano a fare fronte alle esigenze dei pazienti.
L’offerta di trattamenti da parte dei centri privati, come Eugin, è stata fondamentale per garantire l’accesso ai trattamenti da parte dei pazienti residenti nelle regioni del Sud Italia, senza costringerli, in tempi di COVID, a migrare verso altre regioni del centro e nord Italia o verso l’estero, in quest’ultimo caso per i trattamenti di fecondazione eterologa maschile e femminile.” spiega il dottor Carone. “In particolare, per i trattamenti di fecondazione assistita eterologa femminile, esiste in Italia una problematica legata all’insufficiente disponibilità di donatrici, che impone alla gran parte dei centri di PMA italiani l’impiego di ovociti congelati, reperiti da banche estere, con tassi di successo dei trattamenti inferiori a quelli ottenuti con gameti freschi. Clinica Eugin, invece, offre alle coppie la possibilità di accedere a un modello operativo (Transnational Oocytes Donor Program) che si basa sull’inseminazione di ovociti freschi, in Spagna, per ottenere embrioni che vengono vitrificati e successivamente trasportati in Italia e trasferiti nell’utero della paziente ricevente.
Con questa tecnica all’avanguardia, che si sposa con un’importante attenzione alla selezione della donatrice e alla sua compatibilità con la coppia ricevente, si ottengono dei tassi di successo del tutto simili a quelli ottenuti con il transfer di embrioni freschi. Il tutto senza doversi recare all’estero.
“L’accesso, mediante i centri Eugin, a tutti i trattamenti consentiti in Italia e secondo i migliori standard internazionali consente alle coppie di non dovere migrare. Questo comporta un grande risparmio economico ed un minor impegno per eseguire un trattamento medico che, evitando grandi spostamenti e viaggi aerei, considerati i tempi che stiamo vivendo, risulta più sicuro.” spiega la dottoressa Ilaria Vasselli, Specialista in Ginecologia ed Ostetricia, esperto di infertilità e di fecondazione assistita presso Clinica Eugin Taranto e l’ambulatorio Eugin Bari.
Clinica Eugin
Clinica Eugin, parte del gruppo Fresenius, grazie a un ampio staff di medici e biologi esperti in medicina della riproduzione, laboratori all’avanguardia, l’accesso ai programmi di donazione spagnoli, rappresenta in Europa uno dei più qualificati centri specializzati.
Clinica Eugin è presente in Italia a Modena, Bari, Taranto e Vicenza. A Milano opera invece in partnership con il Centro di PMA della Casa di Cura La Madonnina, appartenente al Gruppo San Donato.
Clinica Eugin offre in Italia trattamenti di procreazione assistita omologa ed eterologa in regime privato, con la possibilità di accedere alla donazione di gameti maschili e femminili. L’équipe di medici ed embriologi, di lunga esperienza e altamente specializzati, garantisce i massimi livelli di qualità, l’impiego delle più moderne strumentazioni e le più avanzate tecniche di PMA, riconosciute e consolidate a livello internazionale.
Per maggiori informazioni: www.eugin.it

Promo