Bariseranews.it – Oltre la notizia

EMPORIOAMATO_ECOMMERCE_MANCHETTE
zona franca
migorusperfast
PUGLIASERA
LUNGAVITA
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

Molfetta, area mercatale di via mons. Bello: operatori pensano anche a un esposto alla Guardia di Finanza

601 Visite

Nonostante la richiesta di incontro e la diffida trasmessa unitariamente dalle Associazioni di Rappresentanza CASAMBULANTI, UNIPUGLIA, FIVA CONFCOMMERCIO, FEDERCOMMERCIO e ANVA CONFESERCENTI, al comune di Molfetta sembra essere calato il buio assoluto. Nessun riscontro, nessuna convocazione. “Eppure quando dovevano partire con i lavori pubblici ci chiamavano ogni giorno. Chissà perché tanta attenzione in quel periodo e tanta partecipazione di esponenti politici comunali”. Non le mandano a dire i Rappresentanti di Categoria che contestano anche le modalità di pubblicazione della graduatoria degli aventi diritto visto che viene sommariamente riassunto un punteggio finale attribuito a ciascun operatore senza esplicitare l’iter formativo di quel punteggio quindi senza dare la possibilità a ciascun Operatore di verificare l’attribuzione del giusto punteggio, anche rispetto ad altri colleghi. Martedì 13 luglio 2021, dalle ore 16,30, presso il comune di Molfetta – Suap, saranno presenti le Delegazioni dei Rappresentanti e chiunque vorrà legittimamente chiedere spiegazioni su quanto stia accadendo a Molfetta.

Nel corso della riunione congiunta tenutasi venerdì 9 luglio tra tutti i Rappresentanti sindacali, si è anche deciso di predisporre un Esposto da presentare alla Guardia di Finanza per ottenere chiarimenti circa l’area proposta ma non gradita di via Mons. Bello ovvero se la medesima sia sottoposta a qualunque forma di indagine o di osservazione in quanto tale certezza di regolarità degli atti urbanistici e commerciali è fondamentale anche rispetto ad eventuali ricorsi che potrebbero essere avanzati da chi legittimamente ritiene di aver subito un deprezzamento del valore d’azienda con il trasferimento da via Achille Salvucci alla periferica via Mons. Bello, ai piedi della strada statale, praticamente in campagna.

banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo