Bariseranews.it – Oltre la notizia

EMPORIOAMATO_ECOMMERCE_MANCHETTE
zona franca
migorusperfast
PUGLIASERA
LUNGAVITA
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

Concerto neomelodico non autorizzato in strada a Bari, Decaro su tutte le furie

883 Visite

“Le immagini che stanno rimbalzando di un concerto non autorizzato svoltosi per strada nel quartiere Libertà sono uno schiaffo non solo a quelle regole, che poi tutti chiediamo quando queste servono a punire gli altri, ma anche al sistema sanitario e a tutte quelle persone che oggi stanno tremando al sol pensiero di una possibile risalita dei contagi che significherebbe fermare di nuovo il lavoro e le città”.

Lo dichiara il sindaco di Bari, Antonio Decaro, commentando i video, diventati virali sui social, di una serenata del cantante neomelodico siciliano, Andrea Zeta, che la sera del 17 luglio si è esibito in strada attirando decine di persone: oltre agli sposi hanno partecipato anche amici, parenti e curiosi. Per interrompere l’assembramento è intervenuta la Polizia.

“Mi spiace che l’artista – dice il sindaco – si sia fatto prendere forse da un facile entusiasmo dimenticando che questo tipo di situazioni, non autorizzate e senza nessuna prescrizione sanitaria, sono un insulto alla sua stessa categoria che da mesi paga un prezzo altissimo dovuto a questa pandemia oltre che un pericolo per tanti ragazzi, anche giovanissimi, che forse non si sono ancora immunizzati”. “Bisognerebbe utilizzare la propria arte e la musica – conclude Decaro – per promuovere situazioni di legalità ed esempi positivi per ragazzi e non indurli a trasgredire le regole mettendosi in pericolo di salute”.

banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo