Da “Agata allegra Mucci” di Morelli arriva la mostra itinerante

Quadri che raccontano di bambine e bambini audaci, coraggiosi, curiosi di sperimentare e vivere ogni giorno in armonia con l’ambiente, gli animali, la famiglia e gli amici. Avventure e giochi tra natura e paesaggio per promuovere il territorio: un messaggio di accoglienza, inclusione, ambientalismo. E libri illustrati che portano alla scoperta dell’ambiente, educano alla sostenibilità e all’amore per gli animali, svelano la bellezza dell’arte, insegnano il rispetto.

Il progetto Agata allegra Mucci della scrittrice e artista vicentina Maria Pia Morelli, in arte Zapi, è diventato un viaggio a tappe attraverso l’Italia, tra letteratura e mostre. Dai dieci libri illustrati della collana di fiabe, in italiano e in inglese, per bambini e bambine “Agata allegra Mucci” a cura di Maria Pia Morelli (sia autrice dei testi che delle illustrazioni ad acquarello), è nata la mostra itinerante “Leggi, sogna, viaggia con Agata allegra Mucci”.

La mostra, partita dal Museo Civico di Bassano del Grappa (Vicenza), ha fatto tappa a Cittadella (Padova) e arriva a Bari dal 22 luglio all’Istituto Opera Pia Carmine, con due laboratori di illustrazione e “Racconta storie” al Centro socio-educativo diurno Carmine, per poi proseguire verso Cortina (a settembre), Vicenza (a settembre), Lecce (in gennaio) e successivamente Feltre, Como, Gallipoli, Bologna, Livigno, Roma.

Promo