Bariseranews.it – Oltre la notizia

EMPORIOAMATO_ECOMMERCE_MANCHETTE
zona franca
migorusperfast
PUGLIASERA
LUNGAVITA
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

La stazione centrale si rifà il look in merito al verde

73 Visite

Nel pomeriggio di mercoledì 21 è stata resa pubblica la graduatoria dei progetti finanziati dal bando ministeriale “Qualità dell’abitare”.
Per Bari arriveranno 100 milioni di euro destinati al “nodo verde” sulla stazione centrale.

Sono stati finanziati anche interventi per Santa Rita e San Pio e per tutti i comuni della città metropolitana.

In tutto sono 215 i milioni di euro che arriveranno nell’area metropolitana di Bari e che serviranno a riqualificare piccoli e grandi spazi di tutti i Comuni e della città di Bari.
Così commenta la notizia il sindaco Antonio Decaro: “Una bella iniezione di fiducia per il nostro territorio che continua a progettare unito per crescere.

A Bari è stato finanziato il “nodo verde” della stazione centrale, classificatosi al quarto posto nella graduatoria nazionale. Un parco urbano che scavalcherà i binari collegando via Capruzzi con piazza Moro. Un nuovo spazio pubblico attrezzato per ricucire il tessuto urbano in un’area dove l’infrastruttura ferroviaria, che storicamente ha tagliato in due la città, può essere ripensata come un nodo che riallaccia le due parti.

Dallo stesso bando sono stati finanziati anche i due programmi di rigenerazione urbana di Bari, “Made in San Pio” e “Santa Rita, il quartiere che abbraccia la cava”, la città di Altamura con 40 milioni di euro e tutti i progetti della Città Metropolitana, che riceve complessivamente 45 milioni di euro destinati a realizzare interventi di riqualificazione in tutti i Comuni.

Oggi abbiamo vinto tutti, ha vinto una squadra di sindaci che ha scelto di stare insieme, di progettare insieme e che rappresenta un nuovo modello per il Sud”.
In questo momento storico, oggi più che mai abbiamo capito l’importanza del verde e quanto sia fondamentale tenerlo curato. Anche dal punto di vista turistico è fondamentale fare squadra e se tutto il territorio è curato, naturalmente ne beneficeranno tutte le città di competenza anche dal punto di vista economico. Quindi se i finanziamenti interessano l’ area metropolitana anche Bari inevitabilmente avrà le sue ricadute positive».

banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo