Voucher a tariffe agevolate per servizi educativi, i requisiti per accedere

Con i Voucher Conciliazione, bambine, bambini e adolescenti pugliesi possono accedere a servizi educativi a partire da settembre 2021 a tariffe agevolate, a seconda della condizione reddituale della famiglia.

Nel Catalogo telematico dei servizi per l’infanzia e l’adolescenza a cui si può accedere con voucher sono presenti:

Asili nido, Centro ludici e Servizi socio–educativi innovativi e sperimentali per la prima infanzia, per minori dai 3 ai 36 mesi
Sezioni primavera, per minori dai 24 ai 36 mesi
Ludoteche, per minori dai 3 ai 10 anni
Servizi educativi e per il tempo libero, per minori dai 3 ai 14 anni
Centri socio-educativi diurni e Centro aperti polivalenti, per minori dai 6 ai 17 anni

I requisiti per richiedere il voucher sono:

l’età compiuta entro il 31 dicembre 2021
residenza o domicilio in Puglia
ISEE ordinario 2021, o ISEE minorenni 2021 laddove ne ricorrano le condizioni, non superiore a 40.000 euro.

Puoi richiedere il voucher entro le 12:00 di martedì 3 agosto 2021.

Maggiori informazioni sull’avviso pubblico, sull’ammontare dei voucher a seconda dell’ISEE e sulle modalità di partecipazione sul portale tematico Welfare, diritti e cittadinanza: http://rpu.gl/HywOE
I Voucher conciliazione sono finanziati dal Programma Operativo POR Puglia 2014-2020 – Azione 8.6 “Interventi rivolti alle donne per la conciliazione” – SubAzione 8.6a “Voucher e altri Interventi di conciliazione (Women and me inclusive)”

#opportunitàpuglia

Promo