Per gli specializzandi di Medicina alle università di Bari e Foggia assegnate 830 borse di studio

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha assegnato alle Università di Bari e Foggia, per gli specializzandi in Medicina, 830 borse di studio che vanno ad aggiungersi alle 30 disposte dalla Regione Puglia.

In particolare per quanto riguarda rianimazione o anestesia, 60 borse saranno a disposizione per la scuola di specializzazione di Bari e 37 per quella di Foggia.
21 e 19 le borse disposte rispettivamente per Bari e Foggia, per pneumologia, fondamentale soprattutto in questo periodo considerata l’emergenza Covid.

E poi 35 borse sono state assegnate a pediatria mentre saranno 64 i medici che potranno specializzarsi in Medicina Interna.

Un ottimo risultato che l’Ordine dei medici e del dipartimento Salute della Regione è riuscito ad ottenere, ha sottolineato Loreto Gesualdo, presidente della Scuola di Medicina di Bari.

Infatti rispetto allo scorso anno le borse di studio sono aumentate di oltre 200 riuscendo a coprire aree di specializzazione che in passato non erano state adeguatamente considerate, e che garantiranno la formazione di tanti medici, di cui la Regione Puglia ha bisogno.

Mimmo Spadavecchia

Promo