Droga e fuochi artificiali illegali ad Altamura: 1 arresto e 1 denuncia

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Altamura, nel Barese, insieme ai colleghi locale Stazione Carabinieri, hanno intercettato per le vie del centro abitato, a bordo di un’autovettura, un 48enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine per i sui precedenti. L’uomo è stato quindi sottoposto a perquisizione personale, estesa poi anche al suo domicilio. Qui i carabinieri hanno rinvenuto 13 dosi di cocaina, pronte per essere spacciate e 6 grammi di marijuana, nonché la somma di circa 3.500 euro ritenuta provento dell’attività di spaccio, materiale per il taglio e il confezionamento , nonché un ‘quaderno mastro’ sul quale erano annotate quantità da spacciare, tipo di sostanza e nomi. Il 48enne, all’esito degli accertamenti, è stato tratto in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari.

Nella stessa operazione, i militari hanno proceduto ad altra perquisizione personale nei confronti di un 27enne del luogo, incensurato, trovato in possesso di un involucro contenente 10 grammi di eroina. Nel corso della successiva perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti anche 8 artifizi esplodenti, confezionati artigianalmente per un peso complessivo di 780 grammi e 12 artifizi pirotecnici di categoria vietata, per un peso complessivo di circa 600 grammi, illegalmente detenuti. Il giovane è stato denunciato a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di droga e detenzione illegale di materiale esplodente.

Promo