Scuola, Codacons Puglia: Rafforzare didattica distanza con facoltà famiglie

“Con la crescita dei contagi e le previsioni delle varianti Delta ed Epsilon, per la tutela degli interessi collettivi degli utenti scolastici chiediamo al ministero dell’istruzione, al provveditorato di Bari e al governatore della Puglia di provvedere al rafforzamento della Dad, la didattica a distanza, già sperimentata lo scorso anno”. Così l’associazione Codacons Puglia, in una nota, a proposito del nuovo anno scolastico, tenuto conto dei contagi da Covid 19 delle varianti.

“A due mesi dall’inizio delle attività scolastiche, diventa drammaticamente necessario e impellente che le istituzioni tutte, nazionali e locali, provvedano sin da ora a porre le basi per un anno che dia sicurezze e certezze alle famiglie in ordine alle lezioni, avendo come primario interesse la tutela della salute dei bambini e degli adolescenti, diritti primari costituzionalmente garantiti”, dice l’associazione.Quanto alla Dad, il Codacons chiede che sia resa “ancora più efficace e disponibile facoltativamente, a tutte le famiglie che ne facciano richiesta motivata per i figli di tutte le classi scolastiche”. E chiede “l’attivazione di protocolli che garantiscano eguale sicurezza agli scolasti i cui genitori abbiano optato per il metodo didattico in presenza”.

Promo