Record di pazienti ricoverati in Puglia a causa del caldo

L’afa sta mettendo a dura prova anche i pronto soccorso in Puglia. Ieri è stato registrato un record di accessi: 3.134 in una sola giornata, superando il picco dello scorso 27 luglio con 3.117 pazienti. Questa volta il Covid non c’entra, perché dei 3.134 interventi solamente 149 hanno riguardato sospetti pazienti positivi al coronavirus (il 4,75%). E’ quanto emerge dal rapporto pubblicato questa mattina da Agenas, l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, che monitora gli accessi nei pronto soccorso. Nel mese di luglio sono stati registrati, mediamente, più interventi che durante la terza ondata Covid tra marzo e aprile: oltre 2.700 pazienti assistiti contro i 2.500 di marzo e aprile. “Si tratta – spiegano fonti sanitarie  – di accessi per malori legati all’ondata di calore, molti anziani ma anche adulti con patologie croniche”.

Promo