Economia, L’Abbate (M5S): “Mise sblocca altri 100 milioni per progetti per piccole medie imprese ed enti locali. La Puglia non perda questa occasione”

“Ulteriori risorse che le piccole medie imprese e gli enti locali non devono lasciarsi sfuggire. Cento milioni di euro, per progetti d’investimento e innovazione relativi a iniziative che promuovono interventi imprenditoriali, sviluppo delle aree interessate, valorizzazione delle risorse naturali, culturali e del turismo sostenibile, transizione ecologica, autoimprenditorialità e riqualificazione delle aree urbane e delle aree interne e ammodernamento di infrastrutture pubbliche, sono una boccata d’ossigeno per la ripartenza”.

Esprime soddisfazione la senatrice e capogruppo M5S della Commissione Ambiente, Patty L’Abbate, per la pubblicazione del bando del Mise per la richiesta di contributi agevolati per il sostegno e la realizzazione di progetti pilota innovativi, tesi allo sviluppo territoriale.

“Si tratta di fondi derivanti dalla chiusura dei Patti territoriali e dei Contratti d’area – spiega L’Abbate – e per ciascun progetto ammesso a finanziamento è previsto un ammontare massimo di 10 milioni di euro. Per questo rivolgo soprattutto un appello a tutta la piccola imprenditoria locale della Puglia e del Sud Italia: preparare e presentare progetti concreti, progetti innovativi che possano rilanciare le comunità territoriali. Il bando non a caso apre a progetti di investimento nel settore della produzione agricola primaria, nel settore della trasformazione e della commercializzazione di prodotti agricoli e nei progetti di investimento nel settore della pesca e dell’acquacoltura”. “Segmenti vitali – conclude la senatrice M5S -per la nostra economia pugliese, in un momento delicato nel quale occorre davvero mettere al servizio delle comunità i talenti, i saperi e le innovazioni”.

Promo