La Aden Exprivia Molfetta esulta per la vittoria di Stano

Così la Aden Exprivia Molfetta, la società che ha visto crescere Massimo Stano sportivamente commenta la vittoria.

“Ci siamo presi un paio d’ore per cercare di smaltire l’emozione.

Ma crediamo di essere ancora tutti in trance per ciò che è accaduto poco fa a Sapporo, in Giappone, dove Massimo Stano ha vinto la medaglia d’oro nella 20km di marcia alle Olimpiadi di Tokyo 2020 con il tempo di 1:21’05.

Siamo felicissimi per il massimo risultato a cui un atleta possa mai ambire nel corso della sua carriera, da lui appena conseguito.
Siamo orgogliosi di celebrare un successo che è frutto di lavoro, talento e passione.

Massimo Stano, da Palo Del Colle, è figlio di una nidiata di atleti che, scoperti e introdotti all’atletica da Giovanni Zaccheo, nel 2008 si tessera per l ‘Aden Exprivia Molfetta.

E così da Palo, assieme al suo mentore Giovanni, ogni martedì si recava al Paolo Poli di Molfetta per le importanti sedute di allenamento in pista.

Dopo aver vinto vari titoli italiani individuali e contributo ai successo in campo nazionale della nostra squadra, nel 2011 arriva la chiamata delle Fiamme Oro di Padova, suo attuale club.

Nonostante ciò, Massimo si è sempre distinto per devozione e attaccamento ai colori e alla maglia dell ‘Aden.
Partecipa infatti tutti gli anni ai Campionati di Società, aiutando il team a suon di punteggi tabellari mostruosi sulla distanza dei 10.000mt di marcia. E lo fa conciliando i suoi allenamenti e le sue gare in orbita internazionale.

Va infatti ricordati che Massimo è l’attuale detentore del Record Italiano della 20km di marcia con il tempo di 1h17’45 (2019); inoltre nel 2018 a Taicang in occasione dei mondiali di marcia a squadre vince la medaglia di bronzo in 1h21’33”.
Sempre lo stesso anno ai campionati europei di Berlino si classifica quarto in 1h20″51, sfiorando il podio.

Adesso invece è addirittura salito sul gradino più alto del podio alle Olimpiadi.

Siamo certi che ancora non avrà realizzato quanta strada ha fatto, ma di sicuro sa quanti km ha macinato per esser li in questo momento.

Per tutto questo, ci sentiamo in dovere di ringraziare Massimo per le emozioni che ci ha regalato questa mattina, e che difficilmente dimenticheremo.
Ora ti aspettiamo qui a Molfetta per celebrare al meglio il tuo fantastico e strameritato Oro Olimpico”.

Promo