Mizio Vilardi per un concerto da sdraiati a Giovinazzo

La notte di San Lorenzo per un’ode alla vita, al cielo, alle stelle.
Le canzoni del cantautore Mizio Vilardi dal suo album d’esordio “Una forma d’amore che mi devo”, la voce di Claudia de Candia in arte “Cloud”, poesie e versi sparsi, questi sono gli ingredienti di “Concerto da sdraiati per Sognatori”, un viaggio concerto “in verticale”, sulla meravigliosa terrazza del S. Martin Hotel, dove il palcoscenico è dato dall’osservazione del cielo stellato mentre musica e parole abbracciano l’ascoltatore in un percorso onirico dove anche il sonno è contemplato.
La musica in tutto questo non è semplicemente contorno ma tramite, una forma di apertura ad un silente dialogo interstellare per l’ascoltatore che diventa invece cantato per Mizio, con la voce di Cloud a condurre gli onironauti semplicemente “a riveder le stelle”, come spesso dimentichiamo di fare.
ISTRUZIONI UTILI PER IL CONCERTO:
• Venite comodi, quasi in pigiama.
• È consigliato portare con se una stuoia e o cuscini per rendere l’esperienza più gradevole (magari una mantellina per i più frettolosi).
• è consentito l’utilizzo dello smartphone solo per visionare l’applicazione skymap o similari. L’utilizzo di una guida cartacea con piccola luce portatile da lettura è preferibile.
• Venite carichi di desideri, è la notte di San Lorenzo.
• Portate pure con voi tutti i vostri problemi e i pensieri negativi raccolti nel corso della giornata. Li affidiamo alle stelle.
Ingresso libero con prenotazione obbligatoria

Promo