Covid e caldo, accessi record in Pronto soccorso Puglia

Prosegue l’enorme afflusso di pazienti nei pronto soccorso pugliesi, sempre più allo stremo: dopo il record registrato il 3 agosto con 3.124 accessi, fonte Agenas, la situazione non è migliorata tanto che è stata superata ancora la soglia dei 3mila ammalati anche il 4, 6 e 7 agosto, mentre il 5 agosto e ieri gli interventi sanitari sono stati, rispettivamente, 2.959 e 2.908. Alla quarta ondata Covid si sta sommando l’emergenza caldo che sta provocando malori tra anziani e fragili.

L’aumento di accessi è nell’ordine di 400 in più rispetto a luglio, ad esempio. Per far fronte al carico di lavoro il governatore Michele Emiliano ha firmato un’ordinanza che permette ai direttori generali di Asl e ospedali di potenziare gli organici con l’aiuto dei medici di medicina generale e, se necessario, con medici già in pensione. Ordinanza, però, contestata dalle organizzazioni sindacali dei medici di base.

Promo