«Se il chicco di grano, caduto in terra, non muore, rimane solo», il caffè spirituale

CAFFÈ SPIRITUALE
MARTEDÌ, 10 AGOSTO 2021
SAN LORENZO, DIACONO
E MARTIRE – FESTA
====☕====

—–•••—–

«Questi è il santo diacono Lorenzo,
che diede la sua vita per la Chiesa:
egli meritò la corona del martirio,
per raggiungere in letizia il Signore Gesù Cristo.»

✠ Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

VANGELO
Se il chicco di grano muore, produce molto frutto.
✠ Dal Vangelo secondo Giovanni
(Gv 12,24-26).
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«In verità, in verità io vi dico: se il chicco di grano, caduto in terra, non muore, rimane solo; se invece muore, produce molto frutto.
Chi ama la propria vita, la perde e chi odia la propria vita in questo mondo, la conserverà per la vita eterna.
Se uno mi vuole servire, mi segua, e dove sono io, là sarà anche il mio servitore. Se uno serve me, il Padre lo onorerà».

MEDITAZIONE
Sant’Agostino [(354-430)
vescovo d’Ippona (Africa del Nord) e dottore della Chiesa],
Discorsi, 302, nel natale del martire Lorenzo (Nuova Biblioteca Agostiniana)

« Beato l’uomo che dona largamente ai poveri, la sua giustizia rimane per sempre » (Sal 112,9)

San Lorenzo fu arcidiacono. Quanto alla tradizione, i persecutori gli richiedevano le ricchezze della Chiesa; ebbe per questo a soffrire tanti travagli che, all’ascolto, c’è da inorridire. Posto su una graticola, fu arso sulle fiamme (…) superando tuttavia le sofferenze del corpo, con grande forza di carità, per l’aiuto di Colui che tale lo rese “Siamo infatti opera sua, creati in Cristo Gesù per le opere buone che Dio ha predisposto perché noi le praticassimo” (Ef 2,10).
Ma ad inasprire la collera del persecutore (…) Lorenzo disse: “Vengano avanti con me dei veicoli per caricarvi le ricchezze della Chiesa”. Vennero mandati dei carri e li riempì di poveri e comandò che tornassero indietro, affermando: “Queste sono le ricchezze della Chiesa”.
Ed è vero, fratelli, che le necessità dei bisognosi sono le grandi ricchezze dei cristiani, se riusciamo a comprendere dove dobbiamo mettere in serbo quanto possediamo. Se affideremo loro i nostri tesori, non li perderemo.

PADRE NOSTRO…

ORAZIONE
O Dio, l’ardore della tua carità
ha reso san Lorenzo fedele nel ministero
e glorioso nel martirio:
fa’ che amiamo ciò che egli ha amato
e viviamo ciò che ha insegnato. Per Cristo nostro Signore. Amen.

✠ Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male e ci conduca alla vita eterna. Amen.

******
«Chi segue me, non camminerà nelle tenebre,
ma avrà la luce della vita, dice il Signore.» (Gv 8,12bc)
In Cristo Gesù, nostra Speranza, Via, Verità e Vita, sia benedetta questa giornata.
+ don Francesco

Promo