Sanità: Amati, in Puglia da settembre screening Sma gratuito

“L’Asl Bari ha completato le procedure di gara. Da settembre sarà attivo, presso il laboratorio di genomica del Di Venere di Bari, lo screening obbligatorio per la Sma su tutti i bimbi pugliesi”: lo annuncia il consigliere regionale del Pd e presidente della I commissione consiliare, Fabiano Amati.

“Si tratta – spiega – dell’esecuzione di una legge regionale unica in Italia, in grado di far vincere la vita ed evitare di sopportare la tragedia di diagnosi tardive che rendono vane le cure di cui disponiamo”. Amati è stato promotore della legge regionale sullo screening obbligatorio Sma su tutti i bimbi nati in Puglia. “Siamo i primi in Italia – prosegue – a esserci dotati di un sistema ordinario e obbligatorio di screening Sma su tutti i bimbi nati in Puglia, affidato alla responsabilità del dottor Mattia Gentile e del suo staff nel laboratorio di genomica del Di Venere. Conoscere in fretta la diagnosi aiuta a somministrare in tempo le terapie innovative di cui disponiamo, così da evitare i casi dolorosi. C’è da dire che la Asl di Bari ha proceduto in tempi record per dotarsi di tutta l’organizzazione necessaria, bandendo e aggiudicando la gara per la fornitura delle attrezzature e dei materiali”.

Promo