Torna il Bitonto Blues Festival

Il 𝐁𝐢𝐭𝐨𝐧𝐭𝐨 𝐁𝐥𝐮𝐞𝐬 𝐅𝐞𝐬𝐭𝐢𝐯𝐚𝐥, con il successo delle prime sette edizioni, vuole riconfermarsi un’eccellenza nel panorama nazionale delle rassegne dedicate al blues.
Infatti, dopo due anni di fermo forzato, il patron e direttore artistico Beppe Joe Granieri è pronto a lanciare la sua 𝐨𝐭𝐭𝐚𝐯𝐚 𝐞𝐝𝐢𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 con un format rinnovato, pronto a portare nella città di Bitonto il meglio del blues internazionale per una due giorni al grido di “𝒕𝒉𝒆 𝑩𝑳𝑼𝑬𝑺 𝒊𝒏 𝒕𝒉𝒆 𝑮𝑹𝑬𝑬𝑵”.

Per la prima volta il Bitonto Blues Festival non si terrà nel cuore del centro antico di Bitonto: la due giorni di musica si terrà interamente nella meravigliosa cornice naturale della Masseria Lama Balice, con un grande palco allestito nel cuore verde del nord barese.

𝐓𝐮𝐭𝐭𝐢 𝐢 𝐜𝐨𝐧𝐜𝐞𝐫𝐭𝐢 𝐬𝐨𝐧𝐨 𝐠𝐫𝐚𝐭𝐮𝐢𝐭𝐢 𝐞 𝐚𝐝 𝐢𝐧𝐠𝐫𝐞𝐬𝐬𝐨 𝐥𝐢𝐛𝐞𝐫𝐨, 𝐜𝐨𝐧 𝐩𝐫𝐞𝐯𝐞𝐧𝐭𝐢𝐯𝐚 𝐩𝐫𝐞𝐧𝐨𝐭𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐨𝐛𝐛𝐥𝐢𝐠𝐚𝐭𝐨𝐫𝐢𝐚 attiva a breve sul portale http://www.ciaotickets.com, al costo di 1€ quale commissione al gestore per il servizio offerto.

Una scelta forte, dall’alto valore simbolico che abbiamo fortemente voluto per lanciare un messaggio di rinnovata speranza e, non da ultimo, per garantire l’accesso al nostro pubblico in totale sicurezza e nel pieno rispetto dei protocolli sanitari, senza intaccare la capienza della platea.

Il cartellone di quest’anno è composto da straordinarie band italiane, guidate da quattro musicisti che negli ultimi anni hanno portato in alto il brand del blues nostrano.

𝐒𝐚𝐛𝐚𝐭𝐨 𝟒 𝐬𝐞𝐭𝐭𝐞𝐦𝐛𝐫𝐞 si esibiranno il sassofonista e cantautore napoletano Pasquale Aprile, accompagnato dalla sua band, e Gennaro Porcelli, già chitarrista di Edoardo Bennato, e affermato bluesman con all’attivo tour in tutto il mondo, che hanno toccato templi sacri del blues come il B.B. King’s e il Bitter End, il più grande live club di New York.

𝐃𝐨𝐦𝐞𝐧𝐢𝐜𝐚 𝟓 𝐬𝐞𝐭𝐭𝐞𝐦𝐛𝐫𝐞, invece, il grande concerto di Mike Sponza, il “guru del blues nazionale”, come definito dal Corriere della Sera, che si esibirà con la sua Big Band. Lo show di Sponza sarà aperto dalla Michele Biondi Blues Band, direttamente dalla Toscana.

Come ogni anno e grazie ad un team tecnico di 4 video operatori con regia mobile, l’intera kermesse sarà ripresa e trasmessa in 𝐝𝐢𝐫𝐞𝐭𝐭𝐚 𝐬𝐭𝐫𝐞𝐚𝐦𝐢𝐧𝐠 𝐢𝐧 𝐭𝐮𝐭𝐭𝐨 𝐢𝐥 𝐦𝐨𝐧𝐝𝐨, sulla pagina facebook del festival.

Vi promettiamo un’ottava edizione indimenticabile che vi ripagherà di tutta questa interminabile attesa… una sequela di esplosioni musicali, ritmi, chitarre, percussioni, fiati, tastiere e voci e che ci riporterà alle profonde emozioni del vivere insieme.
Perché anche questo è blues: comunità, socialità, scambio di suoni, battiti, vibrazioni, amore… Vita.

Info e contatti: http://www.bitontobluesfestival.it bitontobluesfestival@gmail.com
Beppe Granieri: +39 335.1031661

Promo