Bari Calcio, esordio stagionale a rischio: la Fidelis Andria chiede il rinvio del derby del 21 agosto

Rischia di saltare l’esordio stagionale del Bari, previsto, al momento, per il 21 agosto prossimo, al S. Nicola, nel match di Coppa Italia di categoria contro la Fidelis Andria. A chiedere il rinvio del derby, per ragioni organizzative, è stato proprio il club federiciano.

I biancazzurri, ripescati in C da pochi giorni, hanno ammesso, per bocca dello stesso presidente Aldo Roselli, di aver richiesto alla Lega Pro uno spostamento dell’incontro con i pugliesi e della prima gara di campionato, contro la Juve Stabia.

La ragione principale è legata ai tempi ristretti per l’allestimento dell’organico. La Fidelis, infatti, tornerà tra i professionisti solo quest’anno, dopo 3 stagioni in D, conseguenti al fallimento della precedente società nel 2018.

Ma l’ufficialità del ripescaggio in terza serie, per gli uomini di mister Gigi Panarelli, è arrivata solo da poco, accentuando le problematiche legate all’allestimento della rosa. Chiede tempo, l’Andria, prima di scendere in campo. E non è escluso che lo ottenga.

Promo