Una visita culturale e rigenerante: il Pulo di Molfetta

Una idea rigenerante per immergersi nella natura, godere della frescura, fare vagare lo sguardo in spazi non ristretti, imparare qualcosa di nuovo, cosa che non guasta mai, ascoltare il canto degli uccelli, pensando di essere in una foresta a chissà quanti chilometri da casa, invece si è a pochi passi da Molfetta.
Stiamo parlando della dolina carsica del Pulo di Molfetta che continua ad attirare visitatori, grandi e piccoli, anche ad agosto che rimangono affascinati dalla sua storia e dal sito
Molti provengono dall’ estero essendo emigrati, altri sono turisti, altri ancora risiedono in paesi vicini e stanno riscoprendo il turismo delle piccole ma non meno interessanti realtà.
Un target di visitatori quanto mai variegato per nazionalità, provenienza, fascia di età ed estrazione.
C’è chi è semplicemente curioso perché ne ha sentito parlare, chi invece è interessato agli aspetti storici, naturalistici, archeologici, chi vuole invece immergersi in una oasi di pace.
Qualunque sia la motivazione che ha spinto a visitare il Pulo, ognuna di esse viene soddisfatta grazie alla competenza e alla professionalità delle guide che in oltre un’ora di approfondite, precise e puntuali spiegazioni, fanno conoscere il sito da tutti i punti di vista, nessuno escluso. Una piacevolissima passeggiata, resa ora più agevole dai camminamenti e sentirei ripristinati al meglio, che riserva tante sorprese e riempi lo spirito di bellezza.
I più piccoli vengono affascinati dalle grotte e dai racconti sugli animali presenti che li fanno immaginare subito dinosauri e mondi lontani, i più grandi si soffermano su fenomeni carsici, archeologia industriale, stratificazioni e legami con il passato, vicino e lontano.
Ricordiamo quindi che a grande richiesta sono aperte le prenotazioni di agosto per il Pulo di Molfetta e il Museo Civico Archeologico
Aperture gratuite ogni sabato e domenica:
Il Pulo è visitabile dalle ore 9.00 alle 12.00 e 16.30 alle 19.30 con gruppi contingentati di max 15 persone ogni ora accompagnati da una guida.
Il Museo può essere visitabile delle 10.00 alle13.00 e 17.30 alle 20.30 con gruppi max 6 persone ogni mezz’ora, con visite guidate o con smartphone e lettore qrcode per audioguida gratuita.
La prenotazione è obbligatoria presso l’Infopoint o chiamando il +39 351 986 9433.
La prenotazione sarà valida solo con conferma da parte dell’operatore in servizio negli orari 9.00-13.00 e 15.30-21.30.
E’ obbligatorio l’uso della mascherina, osservare il distanziamento e sono consigliati abbigliamento e calzature idonee.
Il parcheggio si trova in prossimità di via Ruvo, su spazio dedicato.
A fine visita si lascia il Pulo rigenerati, rilassati ed arricchiti culturalmente.
Una esperienza tutta da vivere e condividere.

Paola Copertino


Promo