Lavoro: Usb, sindacalista licenziato a Bari, ‘illegittimo’

Domenico Venetucci, rappresentante sindacale Usb da 23 anni in servizio nello stabilimento industriale Getrag nella zona industriale di Bari (oggi Magna PT), è stato licenziato lo scorso 29 luglio “per uso improprio di permessi a fini sanitari”.

Lo denuncia il sindacato Usb Lp Puglia che contesta la legittimità del licenziamento. Il lavoratore, operaio 49enne, è stato raggiunto da una prima contestazione con sospensione dal lavoro il 21 luglio e, una settimana dopo, ha ricevuto la lettera di licenziamento. “Per noi non è un caso – dice Francesco Laterza del coordinamento regionale Usb Lp – che la contestazione ed il provvedimento di licenziamento abbia avuto luogo a distanza di pochi mesi dalla sua nomina” come Rappresentanza sindacale aziendale (Rsa). “A nostro avviso, – aggiunge – rappresenta l’ennesimo atto antisindacale e discriminatorio che ha un duplice significato: colpire le voci fuori dal coro e cercare di intimorire i lavoratori”.

Promo