Rissa tra fratelli per pulizia bidoni spazzatura, 3 denunce a Toritto

Un litigio tra due fratelli per la pulizia dei bidoni della spazzatura sarebbe sfociato in una violenta rissa, con il lancio di un coltello. E’ accaduto ieri sera a Toritto, nel Barese, dove i carabinieri hanno denunciato tre uomini, due fratelli pregiudicati di 44 e 47 anni e un 54enne, che lui con precedenti penali, intervenuto in difesa di uno dei due litiganti.

I due fratelli sono i gestori di due locali, una yogurteria e un ristorante. Il litigio sarebbe iniziato quando la moglie del fratello titolare della yogurteria avrebbe chiesto a suo cognato di pulire i bidoni dell’immondizia sul retro del ristorante, adiacente alla yogurteria, per il cattivo odore che infastidiva i suoi clienti.

Alla risposta negativa sarebbe intervenuto il fratello, marito della donna, e un altro cliente della yogurteria. Nella colluttazione il proprietario del ristorante, che avrebbe anche lanciato un coltello senza colpire nessuno, si è rifugiato nel locale e ha chiamato i carabinieri. Il cliente ha riportando un’escoriazione allo zigomo sinistro, medicata dal personale sanitario del 118. Per ricostruire l’accaduto, i militari hanno sentito testimoni e acquisito i filmati delle telecamere di videosorveglianza. Il coltello è stato sequestrato e i tre sono stati denunciati per rissa. Il ristoratore dovrà anche rispondere di porto d’armi ed oggetti atti ad offendere.

Promo