«Ha innalzato gli umili», il caffè spirituale di mons. Savino

CAFFÈ SPIRITUALE
DOMENICA, 15 AGOSTO 2021
ASSUNZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA
– SOLENNITÀ
====☕️====

—–•••—–

«Rallegriamoci tutti nel Signore,
in questa solennità della Vergine Maria;
della sua Assunzione si allietano gli angeli
e lodano il Figlio di Dio.»

✠ Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

VANGELO
Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente: ha innalzato gli umili.
✠ Dal Vangelo secondo Luca
(Lc 1,39-56)
In quei giorni Maria si alzò e andò in fretta verso la regione montuosa, in una città di Giuda.
Entrata nella casa di Zaccarìa, salutò Elisabetta. Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino sussultò nel suo grembo.
Elisabetta fu colmata di Spirito Santo ed esclamò a gran voce: «Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo grembo! A che cosa devo che la madre del mio Signore venga da me? Ecco, appena il tuo saluto è giunto ai miei orecchi, il bambino ha sussultato di gioia nel mio grembo. E beata colei che ha creduto nell’adempimento di ciò che il Signore le ha detto».
Allora Maria disse:
«L’anima mia magnifica il Signore
e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,
perché ha guardato l’umiltà della sua serva.
D’ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata.
Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente
e Santo è il suo nome;
di generazione in generazione la sua misericordia
per quelli che lo temono.
Ha spiegato la potenza del suo braccio,
ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;
ha rovesciato i potenti dai troni,
ha innalzato gli umili;
ha ricolmato di beni gli affamati,
ha rimandato i ricchi a mani vuote.
Ha soccorso Israele, suo servo,
ricordandosi della sua misericordia,
come aveva detto ai nostri padri,
per Abramo e la sua discendenza, per sempre».
Maria rimase con lei circa tre mesi, poi tornò a casa sua.

MEDITAZIONE
Sant’Aelredo di Rievaulx (1110-1167)
monaco cistercense inglese
2° sermone per l’Assunzione, coll. Durham (trad. it)

« D’ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata »

Se santa Maria-Maddalena – che è stata una peccatrice e dalla quale il Signore ha espulso sette spiriti cattivi – ha meritato di essere da lui glorificata tanto che la sua lode rimane per sempre nell’assemblea dei santi, chi potrà misurare fino a che punto « i giusti si rallegrino, esultino davanti a Dio e cantino di gioia » per la Vergine Maria, che non ha conosciuto uomo? (…) Se l’apostolo S. Pietro – che non solo non è stato capace di vegliare un’ora sola con Cristo, ma addirittura lo ha rinnegato – ha ottenuto in seguito una grazia tale che gli sono state affidate le chiavi del Regno dei cieli, di quali lodi la Vergine Maria non è degna, lei che ha portato in grembo il re degli angeli in persona, che i cieli non possono contenere? Se Saulo, « sempre fremente minaccia e strage contro i discepoli del Signore » (…), è stato oggetto di una tale misericordia (…) che fu rapito « fino al terzo cielo, con il corpo o fuori del corpo », non c’è da meravigliarsi se la santa Madre di Dio – che ha perseverato con il figlio nelle prove da lui sopportate fin dalla culla – sia stata assunta in cielo, anche con il suo corpo, ed esaltata al di sopra dei cori angelici.
Se c’è «più gioia in cielo per un peccatore convertito», chi dirà quale lode gioiosa e bella s’innalza davanti a Dio per la Vergine Maria, che non ha mai peccato?… Se veramente quelli che « un tempo erano tenebra » e sono divenuti, in seguito « luce nel Signore » « splenderanno come il sole nel regno del Padre loro », chi sarà in grado di esporre « il peso dell’eterna gloria » della Vergine Maria, che è venuta in questo mondo « come sorge l’aurora, bella come la luna, fulgida come il sole », e da cui è nata « la luce vera, quella che illumina ogni uomo »? Del resto, poiché il Signore ha detto: « Se uno mi vuol servire mi segua, e dove sono io, là sarà anche il mio servo », dove pensiamo che sia sua madre, lei che lo ha servito con tanto ardore e perseveranza? Se lei lo ha seguito obbedendogli fino alla morte, nessuno si meraviglierà se adesso, più di ogni altro, lei « segua l’Agnello dovunque va »

PADRE NOSTRO…

ORAZIONE
Dio onnipotente ed eterno,
che hai innalzato alla gloria del cielo in corpo e anima
l’immacolata Vergine Maria, Madre del tuo Figlio,
fa’ che viviamo in questo mondo
costantemente rivolti ai beni eterni,
per condividere la sua stessa gloria. Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio, e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.

✠ Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male e ci conduca alla vita eterna. Amen.

******
«Maria è assunta in cielo;
esultano le schiere degli angeli.»
In Cristo Gesù, nostra Speranza, Figlio della Beata Vergine Maria, Assunta in cielo, sia benedetta questa giornata. Buona festa dell’Assunzione e buona domenica.
+ don Francesco

Promo