Calcio, gli ultras del Bari contrari alle restrizioni: “Per ora, non torneremo allo stadio”

Il mondo del calcio ha appena ricominciato ad accogliere spettatori sulle gradinate, dopo la chiusura degli spalti legata all’ondata pandemica dovuta al Covid. Al momento, l’accesso agli impianti, con mascherina obbligatoria, è riservato ai possessori di Green pass o tampone negativo fatto nelle 48 ore precedenti il match, e consentito ad un numero di persone corrispondente al 50% della capienza degli impianti. Ma è già stabilito che, in caso di ritorno in zona gialla del territorio ove si svolge l’evento, scatteranno ulteriori restrizioni, con soli 2500 tifosi allo stadio.

Contro questa scelta si son schierate praticamente tutte le tifoserie organizzate italiane, compresa quella del Bari. In un comunicato diramato dai “Seguaci  della Nord” e condiviso da tutti i gruppi del tifo barese si legge: “In merito alla possibilità di tornare allo stadio nel campionato che è alle porte, visto il protrarsi sulla carta, dell’assenza delle condizioni minime sufficienti per poter esprimere il nostro tifo e vivere la curva con la partecipazione di sempre, con la presente comunichiamo la nostra decisione di non presenziare sugli spalti. Lo stadio deve tornare ad essere quanto prima un posto di aggregazione, non certo luogo tetro dalle mille regole ipocrite che probabilmente saranno applicate a macchia di leopardo e a discrezione dell’organo competente di turno, complicando ulteriormente la vita a chi vorrebbe seguire la propria squadra sia in casa che fuori. Chiediamo ai tifosi del Bari di rispettare la nostra scelta con l’auspicio che possano condividerla e seguirla. Rientreremo quando avremo una situazione chiara e compatibile con le nostre esigenze. State certi torneremo e lo faremo da ultras”.

Sulla stessa linea lo striscione comparso all’esterno del S. Nicola: “Selezioni, distanziamenti, mascherine e prenotazioni… Non saremo attori di queste restrizioni.” Intanto, a questo link, sono disponibili tutte le informazioni utili per l’acquisto dei biglietti per il derby di sabato prossimo, alle 21, al S. Nicola contro l’Andria, valido per il primo turno di Coppa Italia di Lega Pro.

Promo