Afghanistan: Decaro, Bari pronta ad accogliere famiglie

“La città di Bari, insieme ai Comuni dell’Anci, ha comunicato al Governo la disponibilità ad ampliare il proprio progetto della rete Sai (Sistema di Accoglienza e Integrazione) rispetto ai posti specifici per i collaboratori afghani e le loro famiglie, come primo passo per garantire nel prossimo futuro un impegno internazionale per l’accoglienza e l’integrazione di donne e uomini in queste ore in fuga dal loro Paese”. Lo sottolinea su facebook il sindaco di Bari e presidente dell’Anci, Antonio Decaro.

“Non tocca a me – aggiunge – nè credo sia questa la sede per una analisi geopolitica su quanto sta accadendo ora a Kabul, ma ogni ora che passa è sempre più difficile pensare che quei 5.795,4 chilometri ci mettano al riparo dal giudizio della storia. Ogni giorno che passa diventa sempre più difficile voltarsi dall’altra parte e continuare a vivere come se niente fosse nella nostra parte di mondo”. “Anche se c’è chi dice che Kabul è dall’altra parte del mondo e quelle persone non sono affare nostro – conclude – io continuo a credere che di mondo ce n’è uno solo e quei bambini, quelle donne, quegli uomini sono tali e quali a quelli che ho visto oggi passeggiare tranquilli nell’agosto cittadino”.

Promo